Lavoro, Landini (Cgil): “In Italia il primato europeo della precarietà”

"Se è così bello per i lavoratori essere pagati con i voucher perché così non si fa pagare la ministra Calderone?"
lavoro

Intervenendo alla manifestazione unitaria di Cgil, Cisl e Uil per il Nord Italia a Milano, Landini ha aggiunto: “Proprio ieri hanno parlato di denatalità ma una delle ragioni vere della denatalità è il fatto che non c’è lavoro per le donne, e che c’è una precarietà che dà incertezza alle persone per il futuro”. I sindacati hanno annunciato che alla manifestazione di Milano contro le politiche del lavoro del governo hanno partecipato 40mila persone. “Quando si parla di scarsa produttività nel nostro Paese – ha sottolineato Landini – si dovrebbe aver presente che questo è frutto della scelta di chi invece di investire sulla qualità e sull’innovazione, ha investito sulla riduzione dei diritti e sulla precarietà nel lavoro”. Secondo Landini, “dopo 20 anni di questa cultura, di questa teoria, sotto gli occhi di tutti ci sono i problemi che abbiamo di fronte e quindi è necessario assolutamente cambiare”. “E gli stessi studenti che oggi stanno manifestando per garantire il diritto alla scuola e allo studio, che non è garantito – aggiunge Landini – indicano la necessità di avere un futuro”.

“Il governo sbaglia, fa solo propaganda”

“Il governo sbaglia, fa solo propaganda”

“I governanti – ha poi detto – dovrebbero riflettere perché molto spesso i nostri giovani se ne devono andare dal Paese perché trovano in giro per l’Europa e nel mondo condizioni migliori di vita e di lavoro”. “Soltanto uno che non vuol vedere o non vuol sentire pensa che oggi il problema non sia la precarietà nel nostro Paese – ha scandito Landini – e il governo deve assumersi le sue responsabilità. Non glielo abbiamo chiesto noi di fare i voucher o di liberalizzare i contratti a termine”. “I provvedimenti che ha fatto vanno in questa direzione peggiorano ulteriormente la precarietà anziché contrastarla”, ha concluso il segretario generale della Cgil. Il governo “sbaglia e fa solo propaganda”, ha inoltre affermato Landini. “Cambi le cose sbagliate che ci sono e discuta con il sindacato, ascolti quello che giovani e donne gli dicono”, ha aggiunto. “Non lo sta facendo – ha incalzato – e sta facendo campagna elettorale e propaganda”.  “La povertà è aumentata – ha sottolineato Landini – e se andiamo a vedere quali sono le ragioni di questa povertà sono la precarietà, la povertà abitativa e la povertà energetica”.

“Coi voucher paghino la ministra Calderone”

“Se è così bello essere pagati con i voucher perché così non si fa pagare la ministra Calderone?”. Se lo è chiesto il segretario generale della Cgil spiegando che “se un giovane rifiuta di lavorare sottopagato a 1000 euro fa bene, non può accettare quelle condizioni”. “È ora di smetterla – ha proseguito – con quest’idea che bisogna accettare qualsiasi tipo di lavoro”. “Il lavoro – ha aggiunto – deve essere una condizione che permette a chi lo fa di vivere dignitosamente e non di essere sfruttato, non di dovere ringraziare perché ti fanno lavorare”. “Non stiamo semplicemente dicendo che sbaglia questo governo, stiamo dicendo che hanno sbagliato tutti governi che hanno precarizzato in questo modo il nostro Paese”, ha chiarito. Le manifestazioni indette da Cgil Cisl e Uil a Roma, Milano e Napoli “non sono di protesta ma di proposta”, ha inoltre affermato Landini, sottolineando che “noi vogliamo cambiare un modello sociale ed economico folle e rimettere al centro non il mercato, il profitto e la rendita, ma la persona”. “Vogliamo mettere al centro – ha aggiunto – il diritto dei giovani e delle donne di potersi realizzare e di poter essere persone libere e autonome perché hanno un lavoro e, con dignità, partecipano alla vita di questo Paese, cosa che oggi non è possibile fare”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
rinascita scott
Da presunto assassino a imprenditore, il profilo di uno dei più potenti boss vibonesi: "Ci dobbiamo mettere giacca e cravatta e senza lavorare..."
Era stato vittima di un'intimidazione nella città pitagorica: quattro i colpi di pistola sparati. Illesi lui e la compagna
Le irregolarità in materia di assunzione sono state scoperte nell'ambito dei controlli avviati in materia di sicurezza sul lavoro
storie
La fece realizzare l’avvocato Giovanni Correale Santacroce, socialista, primo sindaco del capoluogo dopo la caduta del fascismo
Eseguite 10 misure cautelari nei confronti di 4 donne e due uomini che gestivano le minori. Gli incontri avvenivano in un b&b
Il magistrato in aula aveva chiesto la condanna a poco più di un anno di reclusione per l'imputato giudicato con rito abbreviato
il retroscena
L'idea di poter beneficiare di un loro sostegno sotterraneo a discapito del centrodestra? Tutte le contraddizioni di un comizio elettorale
Serie B
La squadra di Vivarini a un passo dal clamoroso sorpasso nel finale con Donnarumma che colpisce il palo. Si deciderà tutto sabato allo Zini
Insussistenti gli addebiti disciplinari che venivano contestati all'ex procuratore aggiunto di Catanzaro già prosciolto dalle accuse a Salerno
"Sempre più numerose le segnalazioni di utenti che denunciano telefonate da parte di presunti rappresentanti di aziende o altri enti"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved