Calabria7

Lavoro, revocato sciopero dipendenti Zenith Services

La Filcams Cgil Castrovillari e la Uil Trasporti Cosenza hanno revocato lo sciopero di 48 ore convocato dalle 5 del 30 gennaio alle 12 del 31 gennaio.

Revoca della mobilitazione determinata dalla corresponsione della mensilità di dicembre e della tredicesima ai lavoratori della Zenith Services SpA, che si occupa dei servizi di pulizia e sanificazione delle vetture e degli autobus di linea. “La notizia non può che essere accolta con favore – si legge in una nota sindacale – anche se rimaniamo convinti che il contesto in cui lavorano i dipendenti della Zenith Services resterà precario sia per le insostenibili condizioni di lavoro in cui si trovano ad operare sia per la mancanza di puntualità nelle liquidazioni delle fatture da parte dell’ente appaltatore Ferrovie della Calabria che ha dimostrato, per mesi, di non potere garantire stabilità nei pagamenti relativamente all’appalto Zenith Services.

Resteremo vigili sulla puntualità nei pagamenti correnti da parte di Ferrovie della Calabria – conclude la nota – ribadendo la nostra ferma contrarietà sulle gare al massimo ribasso che non fanno altro che abbattere la qualità dei servizi agli utenti e indebolire sempre più le tutele e i diritti dei lavoratori”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus: autorità portuale Stretto riorganizza servizi

Matteo Brancati

Sequestrato impianto di calcestruzzo a Scala Coeli, una denuncia

Andrea Marino

Edilizia: sportelli unici, la Regione ha presentato il sistema

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content