Calabria7

“Le giornate della salute” dell’Avis di Gizzeria

L’Avis comunale di Gizzeria ha dato vita venerdì e sabato scorso “Le giornate della salute” presso la Chiesa di San Giovanni Battista.

L’iniziativa è stata patrocinata dell’Avis provinciale di Catanzaro, dell’associazione ADA del Lametino, dalla Fondazione Andi di Catanzaro, da Iapb italia Onlus di Catanzaro e dall’azienda “IO SENTO PIU’ DI PRIMA”.

Diverso i professionisti che si sono occupati degli screening: lo screening uditivo è stato eseguito da Ada del lametino con la collaborazione dell’azienda “IO SENTO PIU’ DI PRIMA”; lo screening podologico è stato a cura della dottoressa Esterina Gabriele; lo screening  orale,  per la prevenzione del tumore del cavo orale, è stato a cura di ANDI Catanzaro; lo screening oculistica è stato a cura di Iapb ed in particolare del dottor Marco Ferrise; lo screening osteoporosi (Moc) è stato a cura dell’associazione Ada del Lametino grazie al dottor Filippo Vescio (Medicare).

Sono stati effettuati 343 screening gratuiti nei due giorni del 29 e 30 novembre. L’Avis comunale di Gizzeria ha organizzato questa iniziativa per la tutela della salute dei donatori e per i cittadini. La prevenzione è fondamentale per cercare di evitare l’insorgenza delle malattie con la cosiddetta prevenzione secondaria, di cui fanno parte gli screening, si mira invece ad individuare la malattia quando è più facilmente curabile.
L’evento di Gizzeria voluto dall’Avis è stato realizzato grazie sopratutto alla partecipazione di associazioni attive sul territorio e sempre al fianco del cittadini per garantire la prevenzione di patologie più o meno gravi.
Gli screening sono esami condotti allo scopo di individuare una malattia o i suoi precursori (quelle anomalie da cui la malattia si sviluppa) prima che si manifesti con sintomi. La due giorni della salute a Gizzeria ha permesso ai donatori di effettuare una verifica approfondita.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, diario della quarantena in Calabria: la domenica dell’ora legale

Danilo Colacino

Sellia, un paese che non ti aspetti. Tante le iniziative (SERVIZIO TV)

Carmen Mirarchi

Musica, al Museo del Rock di Catanzaro la storia della famiglia Ranieri

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content