Calabria7

Le Guide di Slow Food, presentazione a Cosenza

“La cultura del buon cibo e del buon bere – Le Guide di Slow Food” verranno presentate domani pomeriggio, venerdì 5 aprile alle ore 15.30, a Cosenza nella succursale dell’Istituto alberghiero “Mancini-Tommasi” in via Gravina (a lato di Palazzo Arnone). Le quattro Guide, (“Birre d’Italia”, “Osterie d’Italia”, “Slow wine” e “Guida agli extravergini”), vengono presentate in un Istituto alberghiero perché è ai giovani e ai futuri professionisti dell’enogastronomia che un’associazione come Slow Food deve guardare.

Oltre alla presentazione, si terrà la tavola rotonda dal tema “Nuove frontiere dello sviluppo locale tra produzioni e territori” alla quale, moderati da Felicita Cinnante delegata dell’Istituto “Mancini-Tommasi” ai rapporti con gli enti, parteciperanno Grazia Cammalleri dirigente scolastico dell’Istituto “Mancini-Tommasi”; Sarino Branda direttore di Unindustria Calabria; Carmelo Fabbricatore presidente regionale Urcc; Salvatore Orlando docente Unical; Maurizio Rodighiero portavoce Slow Food Calabria; Giovanni Soda direttore Nucleo investimenti pubblici Regione Calabria e Demetrio Stancati presidente del Consorzio Terre di Cosenza.

Un evento, quindi, dove non solo verranno illustrati i vini, le birre e gli oli inseriti nelle Guide e dove verranno premiate le osterie ma anche un’occasione di confronto tra produttori, consumatori e, soprattutto, i giovani che hanno scelto di studiare presso un Istituto alberghiero e che andranno ad operare nell’ambito della cultura del cibo e dell’alimentazione.

L’incontro sarà, inoltre, un momento per creare una giusta osmosi tra quanti amano la cultura del buon cibo e del buon bere e dare valore ai prodotti enogastronomici identitari come essenza delle comunità e soprattutto di incontro e confronto.

Come dice Carlo Petrini «le identità si definiscono proprio in funzione delle differenze: senza scambio, senza confronto, sarebbero asfittiche, buone soltanto per un museo etnografico».

Saranno presenti all’appuntamento diverse aziende presidi di oli premiati in guida; i birrifici La Magara e De Alchemia; le osterie La tana del ghiro di San Sosti, La Kamastra di Civita, Lucrezia di Trebisacce e le aziende vinicole Masseria Falvo, Serracavallo, Cantine Viola, Terre del Gufo, Terre Grecaniche e Spiriti Ebbri.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid, Castrolibero intensifica i controlli dopo i 6 positivi

Francesco Cangemi

Cocaina in casa, arrestato spacciatore nel Cosentino

Giovanni Bevacqua

Rosario per l’Italia in onda su Tv2000 da cattedrale di Cosenza

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content