Calabria7

Legge in materia funeraria, stop dal CdM: viola libera concorrenza

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha deciso di impugnare la legge in materia funeraria.

La legge della Regione Calabria 53 del 5 dicembre 2019, recante “Interpretazione autentica dell’articolo 8, comma 2 della legge regionale 29 novembre 2019, n. 48 (disposizioni in materia funeraria e di polizia mortuaria)”, in quanto una norma riguardante l’esercizio dell’attività delle imprese funebri viola il principio di libera concorrenza di cui all’articolo 117, secondo comma, lettera e), della Costituzione.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Trasversale delle Serre, si punta a progetto condiviso (SERVIZIO TV)

manfredi

Regionali, Santelli: “Nella mia coalizione non ci sono transfughi”

Matteo Brancati

Regionali, al via il tour elettorale di Carlo Tansi

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content