Calabria7

“Lettera ad un razzista del terzo millennio”, libro di Don Luigi Ciotti

Nell’ambito delle iniziative programmate per la Festa della Liberazione,  domani ANPI e LIBERA Catanzaro presenteranno il libro di Don Luigi Ciotti “Lettera a un razzista del terzo millennio”. Scrive Luigi Ciotti : “Non mi sento, comodamente e presuntuosamente, dalla parte giusta.  La parte giusta non è un luogo dove stare; è, piuttosto un orizzonte da raggiungere. Insieme. Ma nella chiarezza e nel rispetto delle persone. Non mostrando i muscoli e accanendosi contro la fragilità degli altri”. E’ da questa considerazione che vogliamo partire per parlare della deriva pericolosa presente nel nostro paese fatta di intolleranza, xenofobia e vero razzismo in tantissimi casi. Non è più tempo di rimanere in silenzio di fronte alle ingiustizie, al clima di odio costruito ad arte per speculare sulle paure delle persone per raccattare qualche voto. L’appello di Don Luigi Ciotti non deve cadere nel vuoto. Insieme alla libraia Paola Tigani, la referente di Libera Catanzaro Elvira Iaccino, il presidente dell’ANPI  Mario Vallone ci sarà Don Ennio Stamile referente di Libera Calabria. L’appuntamento è per le ore 18 alla libreria Punto e a Capo in via Iannelli martedì 23 aprile.

redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, ok ampliamento gratuito su suolo pubblico per bar e ristoranti

Mirko

Gira nudo per strada, fermato e trasportato in ospedale

manfredi

Precari Sanità, Gironda: “Proposta Legge è segno concreto”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content