Calabria7

Libro Nero, confermati gli arresti domiciliari per Sebi Romeo

Resta agli arresti domiciliari Sebi Romeo, capogruppo del Pd in consiglio regionale, finito al centro dell’ operazione anti ‘ndrangheta Libro Nero, ma per una vicenda di tentata corruzione. Il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha bocciato l’istanza presentata dal legale del politico, arrestato lo scorso 31 luglio.
Secondo gli inquirenti Romeo, avrebbe promesso, in cambio di notizie riservate su alcune indagini, l’assunzione di una persona che sarebbe stata segnalata dal maresciallo della Guardia di Finanza Francesco Romeo, finito pure ai domiciliari. Anche per quest’ultimo il tribunale del Riesame ha confermato la misura.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Festa battesimo finita nel sangue, indagini su tentato omicidio

manfredi

Governo, Usb: “Giovedì presidio per riunione CdM”

Matteo Brancati

Anziano scomparso in Sila, era andato a cercare funghi: avviate ricerche

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content