Calabria7

L’impegno della Calabria per educare alla sostenibilità (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi – Si è svolto in Cittadella regionale il “World cafè: la rete dell’educazione alla sostenibilità in Calabria per l’adattamento ai cambiamenti climatici”.

All’appuntamento pensato con un format che stimola la partecipazione e il coinvolgimento delle parti sociali, erano presenti molti operatori ed educatori ambientali, istituzioni locali, associazioni e insegnanti. La manifestazione siè svolta nel l’ambito della settimana Unesco di Educazione che terminerà il 24 novembre, quest’anno sul tema cambiamenti climatici e salute.
L’assessorato all’Ambiente della Regione Calabria con il supporto del Formez PA e nell’ambito del progetto Follow Environment, finalizzato alla costituzione di una rete calabrese di educatori ambientali per la sostenibilità (REALS), prende parte all’iniziativa sia con un suo evento proprio, sia con un programma di iniziative che a partire da oggi si svolgeranno su tutto il territorio regionale.
Con la collaborazione dei soggetti vincitori dell’Avviso di Educazione Ambientale (POR 2014-2020, Asse 6, Azione 6.5.A.1), il dipartimento Ambiente ha coordinato l’invio all’UNESCO di un programma collettivo di iniziative che si realizzeranno su tutto il territorio regionale, pensato come un “cartellone unico” calabrese. Pertanto, in occasione della Settimana di educazione alla sostenibilità 2019, dal 18 al 24 novembre in Calabria si stanno svolgendo numerosi appuntamenti di approfondimento e sensibilizzazione sul tema cambiamenti climatici e salute. L’iniziativa, fortemente voluta dall’Assessore all’Ambiente Antonella Rizzo, si configura come la prima uscita pubblica della costituenda rete REALS (Rete di Educazione Ambientale per la Sostenibilità).

Tra i soggetti coinvolti anche i rappresentanti calabresi di Fridays For Future (i giovani attivisti di Greta Thunberg), che stanno collaborando con l’Assessorato all’Ambiente della Regione Calabria alla proposta di deliberazione di Giunta Regionale sull’emergenza climatica. La Regione Calabria, infatti, intende aderire all’allarme lanciato da giovani e giovanissimi di tutto il mondo sulla situazione grave in cui si trova il pianeta, riconoscendo così l’esigenza di porre in essere tutte le azioni necessarie e non rinviabili volte a non compromettere il futuro delle nuove generazioni.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Tutto Giallorosso – 04 febbraio 2019

manfredi

L’Autunno…del Festival che illumina la Calabria raccontato “A microfono aperto…” da Antonietta Santacroce

Maurizio Santoro

Celia: “Pagina sito internet Comune su incarichi di consulenza non è aggiornata”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content