Calabria7

Lingua dei segni, presentato alla Regione il corso per i dipendenti (VIDEO)

lingua dei segni

“Oggi presentiamo quest’iniziativa che promuove all’interno della Regione Calabria la sensibilizzazione all’utilizzo della lingua dei segni”. Lo ha detto l’assessore regionale al Personale e alle Risorse umane Filippo Pietropaolo nel corso della conferenza stampa durante la quale è stato illustrato il ‘Corso di sensibilizzazione sulla lingua dei segni italiana’. Presenti, insieme ai rappresentanti dell’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi, il presidente Antonio Miriello e il segretario Daniele Lettieri.

“L’iniziativa, indirizzata al personale regionale – ha specificato Pietropaolo -, punta ad una sensibilizzazione sul tema, ma anche come premessa verso un futuro e più articolato corso di formazione. Nel 2021, il Parlamento ha approvato la lingua dei segni come lingua ufficiale, e questo primo corso ha lo scopo di incentivarne la comprensione”.

Il presidente Miriello ha evidenziato che “si tratta di un corso molto importante che la Regione Calabria organizza per i propri dipendenti. Probabilmente il primo in Italia. Grazie al presidente Roberto Occhiuto e all’assessore Pietropaolo che hanno accolto favorevolmente l’iniziativa. L’assessore ha mostrato una grande sensibilità nei confronti dell’argomento. Ci sono dei dipendenti regionali sordi che utilizzano la lingua dei segni e che hanno notevoli difficoltà nella comunicazione, quindi questo corso è necessario per avvicinare i dipendenti alla relazione tra persone con questa problematica”.

Il segretario Lettieri ha parlato di “un’iniziativa fortemente voluta e accolta con favore dalla Regione”. In collegamento ha inoltre partecipato all’incontro con la stampa la responsabile del procedimento Alessandro Magro.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Russo: investiti 2,3 miliardi per i Comuni Calabria

manfredi

Esplosione a Lamezia Terme, spavento in città: ordigno davanti circolo creativo

Matteo Brancati

Pronto Soccorso, se il paziente ha freddo…si porti una coperta da casa

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content