Calabria7

“Liste pulite”, Bruni annuncia codice etico e avverte: “Se non lo rispettano vado via”

Alzheimer Bruni

Oggi a Lamezia Terme la candidata alla presidenza della Regione Calabria Amalia Bruni ha incontrato i propri elettori. Definendo la coalizione di centrosinistra che la sostiene “una bella squadra” si è detta soddisfata del percorso intrapreso”. In merito al codice etico per la formazione delle liste Bruni ha detto di aver preparato un protocollo che punta all’innovazione, studiato per “respingere con forza persone e personaggi che non sono degni di stare in una coalizione politica”, minacciando di abbandonare il campo qualora i partiti non dovessero tenerne conto. Un punto focale della campagna elettorale di Bruni che non intende mediare sul fronte delle “candidature pulite”. A breve il testo sarà terminato e reso pubblico tramite il web, ma nel frattempo Amalia Bruni a Lamezia ha oggi precisato che sarà lei stessa in prima persona a dare il nulla osta sulle liste di partiti e movimenti “perché ci sto mettendo la mia faccia e la mia credibilità”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, al via i lavori al Plesso scolastico Gaber

manfredi

Coronavirus: è morto Donato Bilancia, il serial killer dei treni

bruno mirante

Coronavirus, vertice in Regione per fare il punto in Calabria

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content