Lockdown, “ponte gastronomico” per studenti di Calabria e Sicilia

Diciassette alunni di varie scuole di Calabria e Sicilia hanno animato un “ponte gastronomico” per uscire anche simbolicamente dal lockdown: il pretesto, per dir così, è stato incarnato da un concorso svoltosi online e denominato “Il piatto del deconfinamento”.

L’idea era di poter fare ricorso alla cucina “povera”, realizzando un piatto semplice, poco costoso, che fosse cotto o crudo, salato o dolce,  che potesse però essere mangiato in qualsiasi angolo del pianeta, tenendo conto delle restrizioni alimentari vigenti nelle varie culture e religioni.

L’idea era di poter fare ricorso alla cucina “povera”, realizzando un piatto semplice, poco costoso, che fosse cotto o crudo, salato o dolce,  che potesse però essere mangiato in qualsiasi angolo del pianeta, tenendo conto delle restrizioni alimentari vigenti nelle varie culture e religioni.
A promuovere l’iniziativa, l’Institut Français di Palermo in collaborazione con Unione Regionale Cuochi Calabria, l’Associazione Provinciale Cuochi Catanzaresi e l’Unione Regionale Cuochi Sicilia, tutti appartenenti alla Federazione Italiana Cuochi.

I piatti in concorso andavano realizzati, intitolati (con un “gioco di parole” in italiano e in francese che richiamasse in qualche modo la quarantena forzata subita) e messi sul web, con una presentazione non più lunga di 5 minuti effettuata indossando la divisa da cuoco e rispettando ogni prescrizione igienica. Fra gli altri requisiti richiesti, la descrizione del contesto in cui s’immaginava di condividere la pietanza.
A coordinare la manifestazione ­ forte di una giuria scientifico/linguistica guidata da Valerie Le Galcher Baron, addetta alla cooperazione linguistica per l’Ambasciata di Francia che da anni gira Calabria e Sicilia palmo a palmo ­ il presidente dell’Associazione provinciale cuochi catanzaresi Domenico Origlia.

La giuria tecnica internazionale incaricata di valutare i video al suo interno vantava esperti come la pastry chef siciliana Sara Cucchiara e lo chef e presidente dell’Unione regionale cuochi Calabria Carmelo Fabbricatore, in categorie regionali differenti.

I VINCITORI

A trionfare, per la Calabria Christian Falvo dell’IPSSAR “L. Einaudi” di Lamezia Terme (CZ) col piatto “Un Raggio di Speranza”; per la Sicilia, Salvatore Austero dell’IPSIA “F. Ferrara” di Mazara del Vallo (TP) con “Cuisintena, L’oeuf de la vie”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nella finale mondiale azzurri ancora ko (6-4) nella finale contro la Seleçao, imbattibile sulla sabbia di Dubai
Serie D
Altra vittoria pesantissima per il Trapani, che ipoteca la promozione in Serie C
Il messaggio che viene fuori dal seminario organizzato nel Cosentino intende rilanciare quello che è stato il caposaldo dell’inclusione per le persone non vedenti
Lo scontro ha interessato una Fiat Grande Punto e una Volkswagen Golf. Durante le operazioni di soccorso la strada è stata momentaneamente bloccata
Allarmata preoccupazione del presidente Paolo D'Achille in una lettera aperta alla ministra Anna Maria Bernini e al rettore dell'Ateneo di Bologna, Giovanni Molari
La giovane è riuscita a dare l'allarme e a denunciare l'accaduto
''Dovrebbero essere cancellati i loro visti'', ha detto il presidente ucraino
L'elogio dello stilista al presidente del Consiglio: "Ha due elementi importanti in corpo abbastanza robusti, non ce li ha ma è come se ce li avesse"
Sono stati i vicini di casa a chiamare i soccorsi. I medici del Suem arrivati sul posto hanno stabilizzato il giovane che è stato trasportato in ospedale
Al corteo, che si sta svolgendo sotto una pioggia battente, partecipa la segretaria del Pd, Elly Schlein
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved