Non è possibile copiare i contenuti di questa pagina

Calabria7

M5S: sulla depurazione serve cambio di passo in Calabria (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi

“Serve un cambio di passo sul tema della gestione della depurazione in Calabria” questo il tema affrontato dal Movimento 5 Stelle questa mattina a Stalettì, in provincia di Catanzaro. I pentastellati riprendono così una  battaglia storica. Gli esponenti calabresi del M5S Granato,  Ferrara e Parentela hanno sottolineato le criticità e hanno ribadito necessità di radicale cambiamento con forti critiche nei confronti dei  ritardi accumulati da Oliverio.

La Ferrara sottolinea come da tempo il Movimento chieda impegno comune sulla tematica con una progettualità che tenga conto di tutto il territorio calabrese. “Una tematica che conosciamo e siamo certi serva una mappatura. Manca la volontà politica di intervenire sulla questione”. Il deputato Parentela rilancia la necessità di un gestore unico. “E’ chiaro che abbiamo fatto scelta politica ed abbiamo sempre ribadito che siamo contrari ad affidare il servizio alla Sorical. Ci sono colpe anche degli enti locali che non hanno sfruttato a dovere le risorse”.

La deputata Granato sottolinea la necessità di trovare le risorse per la depurazione. “Siamo disponibili a dialogare con le istituzioni locali per una svolta a livello nazione. Il problema locale è troppo forte perché mancano da anni soluzioni adeguate”.

redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Rinnov@ndo Sersale’: “La vicenda Valli Cupe ha danneggiato comunità”

Matteo Brancati

Incidente a Lamezia Terme, feriti due giovani

nico de luca

“Duisburg – linea di sangue”, Pegna: “Sconcertato per livello film”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content