Calabria7

Maestra arrestata, Marziale: “Lavorerò a videosorveglianza”

“Sono stato sempre contrario alla trasformazione della aule scolastiche in una sorta di ‘grande fratello’ e per questo ho puntato sulla prevenzione agevolando, insieme all’Ordine degli Psicologi della Calabria, l’applicazione della legge sullo Stress Lavoro Correlato. L’obiettivo è individuare eventuali disagi di qualche docente legati all’usura emotiva che il mestiere inevitabilmente cagiona.

Ma, davanti al reiterarsi di episodi di violenza sui bambini, da oggi lavorerò affinché ogni aula di asilo e scuola primaria di primo grado sia dotata di sistemi di videosorveglianza. Viene prima la tutela dei minori e solo dopo il rispetto della privacy”. Così, in una nota, il sociologo Antonio Marziale, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, nell’apprendere che una maestra è stata posta ai domiciliari dai Carabinieri di Lamezia Terme per maltrattamenti su alunni.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Metropolitana di Catanzaro, Mirarchi: “Proposte migliorie sul progetto”

Matteo Brancati

Regionali, a sostegno della Santelli anche Carolina Caruso (SERVIZIO TV)

Mirko

Maratona Mentana, clamorosa gaffe in diretta: “Di solito abbiamo più c..o”

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content