Maestrale, fermi convalidati ma in sette vanno ai domiciliari con il braccialetto elettronico (NOMI)

Gli atti trasmessi al gip distrettuale di Catanzaro che avrà ora venti giorni di tempo per emettere un'eventuale ordinanza confermativa
reddito di cittadinanza vibo

In sette lasciano il carcere e vanno ai domiciliari con il braccialetto elettronico. Così ha deciso il gip del Tribunale di Vibo Valentia Barbara Borelli all’esito dell’udienza di convalida dei fermi disposti dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro nell’ambito dell’inchiesta denominata “Maestrale”. Misura alleggerita per Domenicantonio Arena, alias “Mimmo u Zoppu”, 48 anni di Mileto (assistito dall’avvocato Francesco Sabatino); Paolo Careglio, 38 anni di Briatico (avvocato Giuseppe Bagnato); Marco Greco, 48 anni di Briatico (avvocato Giovanni Vecchio); Giuseppe Pugliese, alias Professore, 72 anni di Spilinga (avvocato Antonio Porcelli) Francesco Rombolà, alias “Franco U Pala”, 54 anni di Mileto; Leonardo Domenico Vacatello, 54 anni di Bivona; Rodolfo Vacatello, 27 anni di Bivona (gli ultimi tre difesi dall’avvocato Giuseppe Di Renzo). Per loro fermo convalidato e applicazione della misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

La palla passa al gip distrettuale di Catanzaro

La palla passa al gip distrettuale di Catanzaro

L’altro gip del Tribunale di Vibo chiamato a vagliare il decreto di fermo emesso dalla Dda di Catanzaro era Francesca Loffredo che ha convalidato il provvedimento con la relativa misura adottata dall’Ufficio di Procura per poi dichiararsi territorialmente incompetente e restituire gli atti alla Dda di Catanzaro che avrà ora venti giorni di tempo per reiterare la richiesta al competente gip distrettuale al quale spetta la possibilità di emettere un’eventuale ordinanza di custodia cautelare. Lo step più atteso della nuova inchiesta che fa tremare ‘ndrangheta e politica a Vibo e provincia. (mi.fa.)

LEGGI ANCHE | Maestrale, al via le udienze di convalida dei fermi nelle carceri di Cosenza e Vibo per 55 indagati (NOMI)

LEGGI ANCHE | Nuovo tsunami giudiziario nel Vibonese, maxi-inchiesta sulla ‘ndrangheta: 61 fermi

LEGGI ANCHE | Maxi blitz contro la ‘ndrangheta nel Vibonese, da Pasqua a Niglia: i nomi di tutti i 167 indagati

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Le risorse ci sono e questa settimana sarò in Senato per l'approvazione definitiva del decreto Ponte" ha detto il ministro
Migliaia di visitatori, oltre trecento scuole (tra calabresi e piemontesi) in presenza e da remoto, illustri personalità, tutti rapiti da quello che è stato definito il migliore stand della fiera
Nel giro di pochi minuti è stata portata all'ospedale dove è morta. La piccola, però, era già in coma
Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e i soccorsi sanitari con un'ambulanza e l'elisoccorso. Inutili le manovre salvavita
L’elezione all’unanimità è avvenuta nel Consiglio direttivo dell’associazione regionale, rinnovato lunedì 22 maggio
"Abbiamo sempre prestato grande attenzione all’innovazione e allo sviluppo del territorio", spiega il presidente Sebastiano Barbanti
Due le vetture coinvolte, una Mercedes E270 e una Nissan Qashqai. I feriti sono stati trasportati in ospedale
Il brevetto si articola in 4 gruppi di prove sportive (oltre a una dimostrazione di nuoto) che evidenziano la preparazione fisica del brevettato sotto diversi aspetti
Il club bianconero a giugno affronterà anche il processo per la manovra stipendi
Il modus operandi prevedeva l’inserzione, su noti portali del settore, di offerte per case vacanze "fantasma" a Tropea, Cortina d’Ampezzo e Jesolo
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved