Maestrale, ‘ndrangheta e corruzione all’Asp di Vibo: 51 in carcere e 7 ai domiciliari (NOMI)

Rispetto ai fermi notificati agli interessati dalla Dda il giorno del blitz, per tre di questi il magistrato ha rigettato la richiesta di misura

Scendono a 59 le misure cautelari nell’ambito dell’operazione “Maestrale” contro i clan di Briatico, Mileto, e Zungri. Il gip distrettuale Sara Merlin ha emesso quest’oggi l’ordinanza di custodia cautelare a carico di 58 persone: 51 in carcere e 7 ai domiciliari. Rispetto ai fermi notificati agli interessati dalla Dda il giorno del blitz (10 maggio), per tre di questi il magistrato ha rigettato la richiesta di misura.

Chi resta in carcere

Chi resta in carcere

Questi nel dettaglio le determinazioni del gip di Catanzaro. In carcere restano: Antonino Accorinti detto “Nino”, 67 anni, di Briatico; Antonio Accorinti, detto “Fraguleja”, 43 anni di Briatico; Vincenzo Francesco Accorinti, detto Franco, 63 anni, di Briatico; Salvatore Ascone, 57 anni, di Limbadi; Rocco Ascone, 23 anni, di Limbadi; Antonino Barbieri, alias Carnera, 64 anni di Pannaconi di Cessaniti; Francesco Barbieri, 22 anni, di Cessaniti; Luigi Barillari, detto Pongio, 44 anni, di Tropea, Angelo Bartone detto Bombolo, 48 anni, di Mileto; Domenico Bartone, 55 anni, di Mileto; Antonio Bonaccurso, detto U Nanu, 39 anni, di Tropea; Giuseppe Armando Bonavita, 44 anni, di Briatico; Roberta Bonavita, 53 anni, di Briatico; Marco Borello, 49 anni, di Briatico; Rocco Cichello, 34 anni, di Filandari; Domenico Colloca, detto Mubba, 52 anni, di Mileto; Pietro Corso, 55 anni, di Mileto; Vincenzo Corso, detto Enzo, 50 anni, di Mileto; Gregorio Coscarella, 40 anni, di San Gregorio d’Ippona; Francesco Fiarè; alias Il Dentista, 43 anni, di San Gregorio; Rocco Gagliardi, 40 anni, di Mileto; Antonio Galati, 46 anni, di Mileto; Armando Galati, detto U Biondu o U Russu, 69 anni, di Mileto; Domenico Galati, 73 anni, di Mileto; Domenico Galati; 39 anni, di Mileto; Fortunato Galati, 45 anni, di Bergamo; Michele Galati, 43 anni, di Mileto; Rocco Galati, 63 anni, di Mileto; Costantino Gaudioso, 31 anni, di Zungri; Domenico Iannello, detto Mimmo da Caniglia, 46 anni, di Vibo; Rocco Iannello, alias Rocco da Caniglia, 48 anni, di Mileto; Francesco Mangone, detto Mammola, 43 anni, di Mileto; Fabio Marcello, 37 anni, di Mileto; Antonio Salvatore Mesiano, 35 anni, di Mileto; Fortunato Mesiano, 49 anni, di Mileto; Francesco Mesiano, 50 anni, d Mileto; Paolo Mesiano, 47 anni, di Mileto; Pasquale Mesiano, detto Pitiridi, 46 anni, di Mileto; Saverio Mesiano, 42 anni, di Mileto; Vincenzo Nicolaci, alias “l’assessore”, 52 anni, di Mileto; Filippo Niglia, 63 anni, di Briatico; Francesco Orecchio, alias Mastro Franco, 58 anni, di San Calogero; Salvatore Policaro, 55 anni, di Vibo; Domenico Polito, alias Ciota, 49 anni, di Mileto; Giuseppe Raguseo, 45 anni, di Nicotera; Massimo Rombolà, alias U Pala, 47 anni, di Vibo Valentia; Cristian Surace, 30 anni, di Cessaniti; Benito Tavella, 35 anni, di Vibo; Fortunato Tavella, 66 anni, di Mileto; Antonio Tripaldi, 23 anni, di Nicotera; Francesco Zungri; alias Il Mau, 63 anni, di Briatico.

Detenzione domiciliare invece a carico di Domenicantonio Arena, 48 anni, di Mileto; Francesco Barbieri, 35 anni, di San Calogero; Marco Greco, 48 anni, di Briatico; Giuseppe Pugliese, alias Professore, 72 anni, di Spilinga; Leonardo Domenico Vacatello; 54 anni, di Vibo Marina; Rodolfo Vacatello, 27 anni, di Vibo Marina. Misura rigettata e quindi immediata rimessione in libertà, infine, per Paolo Careglio, 38 anni, di Briatico; Francesco Prostamo, 46 anni, di Mileto; Rocco Scali, 37 anni, di Mileto. (f.p.)

LEGGI ANCHE | Maestrale, al via le udienze di convalida dei fermi nelle carceri di Cosenza e Vibo per 55 indagati (NOMI)

LEGGI ANCHE | Nuovo tsunami giudiziario nel Vibonese, maxi-inchiesta sulla ‘ndrangheta: 61 fermi

LEGGI ANCHE | Maxi blitz contro la ‘ndrangheta nel Vibonese, da Pasqua a Niglia: i nomi di tutti i 167 indagati

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L’evento sarà seguito, alle ore 11.30, a Palazzo Mannacio, da un dialogo incentrato sulla figura di Signorello
Ha partecipato a numerose attività di soccorso connesse ad emergenze nazionali e regionali nonché a migliaia di interventi di soccorso tecnico urgente
Il complesso monumentale San Domenico ha accolto i primi 119 studenti del corso di laurea in Scienze Infermieristiche
Tre persone sono state uccise e sette sono rimaste ferite prima che l'aggressore fosse arrestato dalla polizia
Nota di fuoco dei penalisti catanzaresi: "Decimazione dei singoli avvocati che diventa sistematica aggressione della funzione"
Brunetti ha spiegato le motivazioni della sua scelta nella vicenda Reggina, che ha portato all’assegnazione della squadra alla società LFA Reggio Calabria
"Stiamo lavorando a soluzioni serie che possano alleggerire la situazione di famiglie meno abbienti e che hanno più di un figlio"
Via libera della plenaria del Parlamento europeo al Media Freedom Act, la legge Ue sulla libertà e la trasparenza dei media
Ottobre è il mese rosa, ovvero il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno
garbino
L’indagine è partita nel marzo del 2020 prendendo le mosse da un fascicolo già aperto sulle infiltrazioni criminali nella gestione del porto
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved