Calabria7

Mafia, droga e sequestri di persona: arresti a Vibo (SERVIZIO TV)

Duro colpo a Cosa nostra ed ai suoi affari in Sicilia.

La Direzione investigativa antimafia ha eseguito ad Agrigento, Palermo, Trapani, Catania, Ragusa, Vibo Valentia e Parma, un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dalla Dda di Palermo, nei confronti di 32 persone accusate di associazione mafiosa, partecipazione e concorso in associazione per delinquere finalizzata al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, aggravata dal metodo mafioso, detenzione abusiva di armi, sequestro di persona a scopo di estorsione aggravato e danneggiamento mediante incendio.

All’operazione hanno anche partecipato i Carabinieri del Comando provinciale di Agrigento i quali, nell’ambito del medesimo provvedimento, hanno eseguito ulteriori 2 ordinanze di custodia cautelare, per concorso in sequestro di persona e violenza sessuale, aggravati dal metodo mafioso.

L’operazione “Kerkent”, coordinata dalla procura di Palermo, ha permesso di sgominare un’associazione per delinquere con base operativa ad Agrigento che operava anche nel palermitano ed in Calabria.
L’organizzazione era specializzata nel traffico di sostanze stupefacenti, attraverso uno strutturato gruppo criminale armato.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scontro frontale tra un’auto e una motocicletta nel Reggino, muore giovane centauro

Maria Teresa Improta

Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 58enne nel Crotonese

Mimmo Famularo

Rinascita Scott, da Pasquale Bonavota alle “nuove leve” di Vibo: caccia agli ultimi sei latitanti

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content