Calabria7

Magistrato arrestato a Catanzaro, Tursi Prato e Saraco davanti al Gip

Si sono svolti oggi gli interrogatori relativi agli arresti eseguiti ieri a Catanzaro nel corso dell’operazione Genesi.

Gli interrogatori di garanzia si sono svolti a Salerno, dove é stato ascoltato per 4 ore il magistrato Marco Petrini, finito in manette ieri per corruzione. Con lui anche l’ex consigliere regionale Giuseppe Tursi Prato, arrestato con l’accusa di aver corrotto il giudice Petrini per riottenere il vitalizio che aveva perso a causa di una condanna a sei anni di reclusione nel 2004. Tursi Prato é stato interrogato per circa un’ora. Davanti al Gip anche l’avvocato Francesco Saraco, del foro di Locri, che avrebbe tentato di interferire per ottenere una riduzione ad una condanna di 10 anni comminata al padre Antonio.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Discarica in via Molè a Catanzaro, grave segnale di inciviltà

Carmen Mirarchi

Detenzione ai fini di spaccio, arrestato 18enne

Mirko

Inchiesta sugli abusi edilizi del Multipiano di Catanzaro, tutti assolti

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content