Magna Graecia Experience, gli studenti incontrano il regista cult Abel Ferrara

La manifestazione si concluderà domani con la proiezione del film “War – La guerra desiderata”

Conoscere se stessi, per scegliere tra il bene e il male, e non avere paura di mettersi in gioco perché nessuno può permettersi di dirti cosa fare. E’ il messaggio lanciato dal palco del Magna Graecia Experience dal maestro Abel Ferrara ai tanti studenti degli istituti superiori di Catanzaro che hanno assistito alla proiezione del film “Zeros and ones”, confrontandosi successivamente con il regista statunitense di origini campane. Un’opportunità irripetibile per i giovanissimi di riflettere con un mostro sacro del cinema, autore di titoli cult come “Il cattivo tenente” e “Fratelli”, su un tema di profonda attualità come quello della guerra a cui è dedicato la terza edizione del progetto ideato da Alessandro e Gianvito Casadonte. “E’ stata una grandiosa esperienza poter venire qui a Catanzaro per interagire con i ragazzi e imparare qualcosa da loro”, ha detto Ferrara al termine di un’intensa mattinata.

Gli orrori della guerra in Ucraina

“Ci sono tre guerre nel mondo e siamo alla vigilia della terza guerra mondiale e di un conflitto nucleare”, il regista ha così anticipato i temi della discussione in un’intervista. “Ho girato Zeros and Ones a Roma, durante il lockdown, e avevo già la sensazione che fossimo vicini ad un conflitto mondiale”. Dalla finzione del set alla vita reale, Abel Ferrara è reduce da riprese in Ucraina dove ha potuto vedere da vicino gli orrori della guerra: “I soldati sparano ai civili, ai ragazzi che hanno la stessa vostra età, con il solo scopo di terrorizzare la comunità”, ha continuato dal palco. “La guerra inizia quando si inizia non avere cura dell’altro. Abbiamo una scelta davanti a noi: la compassione per chi ci circonda, la spiritualità, oppure l’oscurità e le uccisioni”.

Il cinema non esiste senza pubblico

Nel corso del dibattito, c’è stata anche l’occasione di parlare di cinema e dell’immagine nell’era del digitale: “Tutti hanno oggi la possibilità di sperimentare ed essere creativi, basta prendere in mano uno smartphone e riprendere. Io ho iniziato da giovanissimo a filmare. Il cinema non esiste senza il suo pubblico ed ognuno può trarre il proprio significato dalla visione. E’ il mistero del cinema, se lo rivedrete tra qualche anno, il mio film vi apparirà in modo diverso”. A Ferrara è stato consegnato il riconoscimento realizzato dal brand G. B. Spadafora.

MG Experience – sostenuta da Ministero della CulturaCalabria Film Commission e Comune di Catanzaro, con il patrocinio dell’Ufficio scolastico regionale ed in collaborazione con la LILT Catanzaro – si concluderà domattina all’Auditorium Casalinuovo con la proiezione del film “War – La guerra desiderata” e il dibattito successivo con l’attore Edoardo Leo e il regista Gianni Zanasi.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Secondo le previsioni, l'adesione sarà massiccia e potrebbero saltare 1,5 milioni di visite, esami e interventi
Riconosciute tutte le aggravanti contestate dal pm: futili motivi, crudeltà e il fatto di aver compiuto il delitto durante la convivenza con la compagna
L'iniziativa mira ad alleviare le difficoltà di molte famiglie colpite dalla crisi economica
L'allarme è stato lanciato alle 15.45 e sul posto sono intervenuti l'elicottero del 118 e l'ambulanza con l'equipe medica
Lo comunica l'Arera spiegando che "la variazione è determinata interamente dalla diminuzione della spesa per la materia gas naturale"
La festività è stata vissuta anche quest'anno all'insegna della assoluta sobrietà con un pensiero particolare rivolto ai colleghi deceduti nel compimento del loro dovere
Nel corso della direttissima in Tribunale, è stato convalidato l'arresto e disposto l'ordine di presentazione giornaliero alla polizia giudiziaria
Cittadina marocchina ha giurato fedeltà alla Costituzione della Repubblica
Il giovane è in cella con un detenuto di 50-60 anni, un 'angelo custode', che in accordo con la direzione ha accettato di 'seguirlo'
Per i giudici si è trattato di duplice omicidio volontario più uno tentato
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved