Calabria7

Malore dopo un concerto, muore un cantante dei Camaleonti

Antonio Cripezzi, cantante e tastierista dei Camaleonti, è stato trovato morto in una stanza di albergo di San Giovanni Teatino (Chieti). Il decesso sarebbe dovuto a cause naturali: un malore, nella notte, non gli avrebbe lasciato scampo. Sul posto, lanciato l’allarme, sono intervenuti i soccorritori e i carabinieri. Cripezzi, milanese di 76 anni, in passato aveva già avuto problemi di salute. Ieri sera si era esibito con i Camaleonti al parco Villa de Riseis di Pescara. Dopo l’esibizione una cena con lo staff e alcuni fan e poi il rientro in hotel. “Il mio caro amico di una vita se ne è andato nel sonno – scrive su Twitter Mario Lavezzi, tra i fondatori dei Camaleonti -. Non posso crederci, sono sconvolto dal dolore. Tornano in mente i bei momenti vissuti insieme, che terrò sempre nel mio profondo caro amico”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Tradizioni, cibo e auguri: il Natale a Soverato (SERVIZIO TV)

Mirko

Gratteri si racconta agli studenti del “Petrucci Ferraris Maresca”

manfredi

Presepe di Sabbia un evento, oltre 6.000 ingressi nella prima settimana

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content