Calabria7

Malore per un poliziotto, il dg del Catanzaro: “Vicini alla Questura. In questi casi il calcio conta poco”

malore poliziotto-alt

“Siamo vicini agli uomini della Questura per quanto successo. In questi casi, il calcio conta poco”. Lo ha detto il direttore generale del Catanzaro Diego Foresti nel post-partita di Catanzaro-Foggia, commentando quanto accaduto prima del match, quando Antonio Trotta, commissario capo all’Anticrimine di Catanzaro, ha avuto un malore all’esterno dello stadio.

Per Foresti “è anche giusto parlare del mondo ultras. Si è sempre bravi a parlare degli ultrà in situazioni negative ma io penso che oggi i tifosi del Foggia abbiano fatto un qualcosa di eccezionale a livello umano. Onore e complimenti sia a loro che ai nostri tifosi”.

LEGGI ANCHE | Malore per un poliziotto prima di Catanzaro-Foggia, tifoserie in silenzio

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Migranti: Cassazione, sì protezione per gay che rischiano in patria

Carmen Mirarchi

Traffico di droga tra Catanzaro, Vibo e Reggio: chieste 14 condanne in appello (NOMI)

Gabriella Passariello

Prima rubano poi incendiano casa, tre arresti a Roggiano Gravina

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content