Calabria7

Maltempo in Calabria: “Allerta gialla? Era da rosso fuoco”

Fa discutere il sistema di allerta in Calabria, in merito alle previsioni meteo. Perché se nei giorni scorsi si è assistito a bollettini di allerta arancione e rossa con ragione degli eventi atmosferici poi registrati, è anche vero che l’allerta gialla diramata per ieri ed oggi fa un poco sorridere, da un lato, e preoccupare dall’altro.

Venti fortissimi, bombe d’acqua e danni ovunque, sia ieri che nella giornata di oggi, non possono essere inquadrati come allerta gialla. Il dibattito è diventato naturalmente social e tra i pareri di molti, spicca quella del sindaco di Sellia, comune del Catanzarese, Davide Zicchinella.

Senza peli sulla lingua non le manda a dire e protesta ufficialmente dalla sua pagina Facebook con il sistema di allertamento. “Non è mio costume fare polemiche, – scrive -. Sono da sempre abituato ad affrontare i problemi non solo a segnalarli. Ma oggettivamente la struttura dell’allerta meteo va rivista. Credo concorderanno i colleghi sindaci. Ieri alle 14:54 mi è pervenuta la comunicazione di allerta gialla (scala 2/4) ma a Sellia si è scatenato il finimondo (da allerta Rosso Fuoco). Alle 18:24 mi arrivava la prima comunicazione di superamento soglia livello 2 ed alle 18:45 la seconda comunicazione di superamento soglia livello 3. Ma già dalla mattina la pioggia era incessante ed insieme ad un vento fortissimo facevano danni alle strade ed agli stabili comunali. Capisco che questa è la procedura ma se le comunicazioni arrivano a “cose fatte” non hanno davvero senso. Un sindaco di un piccolo paese poco può fare se non almeno allertare in suoi concittadini se né è messo nelle condizioni. Io ho la fortuna di essere coadiuvato da una squadra di ragazze e ragazzi che amano il proprio paese e che si impegnano con me e più di me per monitorare il territorio comunale h24. Per Noi era comunque allerta Rossa. Per oggi le comunicazioni parlano pure di allerta “solamente” Gialla. Ad occhio la situazione mi pare un tantino peggiore del previsto. Prestiamo Attenzione”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, primo morto in carcere a Bologna. Attenzione massima anche in Calabria

Danilo Colacino

Regionali, M5S: più reddito e pensioni, meno voti

Mirko

Tutela ambientale, incontro a Catanzaro con Don Panizza (SERVIZIO TV)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content