Maltempo in Calabria: breve tregua, atteso nuovo peggioramento delle condizioni meteo

Si sta già formando una nuova area di bassa pressione, che determinerà un peggioramento del meteo e una nuova generale intensificazione dei venti

Il maltempo concede una breve tregua. Oggi, infatti, nonostante un aumento della nuvolosità, soprattutto sulle regioni centro-settentrionali, fino a stasera in nessuna regione sono previste precipitazioni significative. L’aria più fresca affluita nel fine settimana si manifesta con temperature tipicamente tardo autunnali. Sul Mediterraneo occidentale si sta però già formando una nuova area di bassa pressione, che domani sposterà il suo centro nei pressi della Sicilia – affermano i meteorologi -, determinando un peggioramento del tempo sulle regioni meridionali (specialmente in Sicilia e sulla Calabria) e una nuova generale intensificazione dei venti. Mercoledì gli effetti di questa nuova perturbazione si avvertiranno ancora su molte aree del Sud e su parte delle regioni centrali adriatiche.

Mare mosso e cielo nuvoloso

Mare mosso e cielo nuvoloso

Su tutte le regioni si osserverà una nuvolosità variabile, con tratti soleggiati più ampi e duraturi al Sud. Nel resto del Paese il cielo si presenterà più nuvoloso, con nubi localmente anche compatte, ma in generale senza precipitazioni di rilievo. Nel pomeriggio e in serata possibilità di deboli nevicate nel settore alpino orientale sopra i 1000 metri circa. Tra la sera e la notte possibilità di rovesci isolati nell’estremo sud della Sardegna e sulla Sicilia sud occidentale; occasionali brevi piogge su Lazio settentrionale e bassa Toscana. Temperature massime in diminuzione al Nord. Venti in temporanea attenuazione. Nella seconda parte della giornata tendenza al moderato rinforzo dei venti da sudest attorno alla Sardegna e sul mar Ligure. Mari: mossi il Canale di Sicilia e lo Ionio ed il basso Adriatico, con moto ondoso in attenuazione; da poco mossi a mossi i mari attorno alla Sardegna ed il Ligure; per lo più poco mossi tutti gli altri.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La manifestazione fortemente voluta dal Comune dopo l’operazione antimafia Hybris contro le cosche Piromalli e Molè
La misura cautelare trae origine da una indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme e condotta dall'Arma territorial
“Ci hanno ringraziato per l'aiuto che gli abbiamo dato. Hanno sofferto tanto ed hanno lavorato per superare la tragedia"
La vicenda riguardava dei buoni sottoscritti nel 2002, che Poste rifiutava di pagare perché riteneva fossero oramai prescritti
"I soldi stanziati per la Calabria, ad esempio, devono restare in Calabria, così come quelli assegnati ad ogni Regione”
"Si tratta del primo risultato dell’istituzione della facoltà di Medicina a Cosenza, perché è un investimento realizzato dall’Unical"
L’Autorità di bacino chiede nuovi approfondimenti. L’avvio del cantiere slitta a data da destinarsi. Intanto la sanità vibonese sprofonda
La minore veniva dapprima fatta bersaglio di minacce verbali per poi essere aggredita con pugni e schiaffi
Nella colluttazione l'anziano cadde a terra battendo la testa. Trasportato in ospedale, morì dopo due settimane di agonia e sofferenza
Il questore di Crotone ha emesso un  provvedimento di daspo per la durata di 2 anni a carico di un tifoso di 19 anni
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved