Maltempo in Calabria: frana una strada a Vibo, piove nell’ospedale di Locri (FOTO-VIDEO)

Resta alta l’attenzione sulla parte centro-meridionale della regione e sui settori jonici. La situazione provincia per provincia

Anche per la giornata di domani è allerta rossa per rischio idraulico e idrogeologico su parte della Calabria e della Sicilia. La marcata fase di maltempo che sta interessando le due regioni prosegue e, sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso nei giorni scorsi. L’avviso prevede il persistere di precipitazioni intense, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Calabria, con fenomeni particolarmente insistenti sui settori jonici. L’avviso prevede anche il persistere di venti di burrasca con raffiche in particolare sul versante orientale della regione. Attese intense mareggiate lungo le coste esposte.

Le zone allertate

Le zone allertate

L’allerta rossa, caratterizzata da elevata criticità, è prevista nei seguenti settori della Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale. Allerta arancione (moderata criticità): Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale. Allerta gialla (ordinaria criticità): Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale.

La situazione provincia per provincia

La situazione è costantemente monitorata dalla Protezione civile regionale che, in un aggiornamento del primo pomeriggio, non segnalava particolari criticità nelle provincia di Cosenza, dove comunque sono stati attivati i Centri operativi comunali di Acri, Bisignano e Bocchigliero. Nel Catanzarese i Vigili del fuoco sono all’opera da ieri sera per far fronte alle richieste di intervento: alberi divelti, infiltrazioni d’acqua e piccoli smottamenti che comunque non hanno creato grosse criticità. Stamattina una squadra di unità Speleo Alpino Fluviale ha effettuato dei sopralluoghi negli alvei dei corsi d’acqua presenti sulla zona ionica della provincia. Nel pomeriggio un piccolo smottamento ha interessato il costone in prossimità del cavalcavia in loc. Siano a Catanzaro dove l’intervento dei vigili del fuoco congiuntamente al personale Anas ed alla Polizia Locale è valso alla messa in sicurezza del sito. Sempre nel pomeriggio la squadra SAF (Speleo Alpino Fluviale) è intervenuta a Badolato e Isca Marina a causa di un forte ma breve temporale che ha creato qualche disagio ma nessuna criticità particolare. Situazione problematica nella provincia di Reggio, dove a Montebello si segnala il rischio esondazione del fiume Molaro; a Roccaforte del Greco una frana sulla Strada Provinciale a 1 km dal centro abitato; tra Bianco e Africo lo straripamento del torrente La Verdea a ridosso della 106 con allagamento dei terreni agricoli; a San Luca lo straripamento del fiume Bonamico; a Gioia Tauro attenzione alta sul torrente Budello e a San Roberto sul Catone; a Seminara piccole frazioni isolate dall’energia elettrica. Nel Crotonese sono attivi quattro Coc (oltre che nel capoluogo anche a Strongoli, Santa Severina e Cutro). In provincia di Vibo si segnala l’allagamento della strada provinciale Zaccanopoli-Parghelia si è allagata e una caduta massi sulla ex statale 110 che ostruisce parte della sede stradale, impedendo il traffico a mezzi pesanti (attivati tre Coc nella zona montana, a Nardodipace, Mongiana e Brognaturo).

La frana nel Vibonese e la pioggia nell’ospedale di Locri

Dal video che pubblichiamo si evince quanto sia critica la situazione nelle Marinate di Vibo. Nel pomeriggio si è infatti aperta una vera e propria voragine sulla strada che conduce alla piccola frazione di San Pietro che rischia di rimanere isolata. Disagi anche all’ospedale di Locri dove i familiari di alcuni pazienti hanno segnalato in tarda mattinata le infiltrazioni di acqua piovana e il parziale allagamento delle scale che conducono ai reparti di Cardiologia e Medicina.

LEGGI ANCHE | Maltempo in Calabria, allerta rossa tra Reggio e Catanzaro: scuole chiuse

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved