Calabria7

Maltempo in Calabria, Jovanotti tranquillizza i fan: “L’evento si farà”

jova beach party

“Tranquilli, tra un’ora smette di piovere ed esce il sole. Il Jova Beach Party si farà!” Lorenzo Jovanotti, attraverso una diretta lanciata pochi minuti fa sul suo profilo Instagram, rassicura i fan confermando la regolarità del mega evento che si terrà nelle giornate di oggi e domani a Roccella Ionica, in provincia di Reggio Calabria. “Ho appena sentito Andrea Staleni – aggiunge il cantautore – che è in spiaggia e non si è mai mosso da lì. Le previsioni dicono che scaricherà in mattina, questo almeno dicono i meteorologi. In tutta la provincia reggina, infatti, temporali ed acquazzoni si stanno abbattendo con parecchia violenza, causando non pochi problemi ai residenti di diversi comuni.

“Il meteo come la religione”

A dire di Jovanotti – che scherza un po’ in diretta smorzando la situazione meteo – “le previsioni del tempo sono come la religione. Ognuno ha la sua App ma alla fine tutti si riferiscono agli stessi satelliti. E’ una questione proprio di interpretazione, ma il tempo quello è. Dio è uno. Non avrai altro tempo all’infuori di me! Il meteo è grande! Il meteo non esiste ma è dentro di noi secondo qualcun’altro”, gioca ancora il noto cantante romano.

“Faremo due giorni pazzeschi a Roccella, a breve andrò al Jova Beach per fare due chiacchiere. L’atmosfera è pazzesca, a me piace viverla e stare in squadra. Vedere se posso essere d’aiuto mi gratifica. Per il resto sono contento di come stia andando, il successo è tangibile. Chiuderemo con dei numeri esorbitanti, fa piacere perchè è un attestato di fiducia. Si può solo viverle certe cose. E’ come fare l’amore, puoi guardarlo ma devi farlo. Grazie di cuore a tutti per le tante cose belle che mi dite. Questo format – conclude l’artista – non è replicabile.”

La rassicurazione del sindaco di Roccella

”Qui stiamo lavorando intensamente – afferma il sindaco di Roccella, Vittorio Zito, ai microfoni dell’Agi – per garantire il massimo di sicurezza possibile attorno a questo evento davvero straordinario. Un impegno duro, portato avanti insieme alle strutture comunali e alle altre amministrazioni territoriali dello Stato per fornire il massimo di accoglienza possibile alle migliaia di ammiratori di Jovanotti e dei suoi partners. Deve essere un momento di festa, di gioia collettiva, un segnale forte per contribuire a superare gli ultimi due anni di difficoltà vissuti dalla comunità nazionale”

Il primo cittadino non entra nel merito della discussione sui social tra Jovanotti e Tozzi, anche se si dice “certo che nella parte di arenile in cui si svolgerà il JBP non si riscontrano presenze di fauna selvatica a rischio estinzione, o altre forme di vita a rischio”. Jovanotti aveva risposto qualche giorno fa alle critiche del noto geologo e divulgatore circa i pericoli che i suoi eventi sugli arenili possano compromettere l’equilibro ambientale e la vita di specie a rischio. Jovanotti, tra l’altro, ha ribadito che i suoi eventi “lasciano le spiagge meglio di come le trovano” e che avvengono su spiagge già normalmente molto affollate”. “Tu, prof. Tozzi – aveva sottolineato il cantante – sei uno serio, uno che sa le cose e le sa anche comunicare, io ti invito a vedere di persona quello che facciamo, dove vorrai, ti offro anche della frutta fresca in contenitore compostabile, o una birra al tramonto se vorrai”. Nella sua replica, lo scienziato aveva ringraziato Jovanotti “per la risposta gentile e argomentata: “Questo nostro scambio – ha detto –  è già un primo risultato. Stante la buona fede di entrambi, non avremo difficoltà ad intenderci di fronte a una birra, magari in spiaggia. Diversità di vedute ne abbiamo, ma questo è il bello dei sapiens. Ti auguro ogni bene, attendo un tuo invito”. Oggi Jovanotti ha risposto: ”Dove vuole Prof! L’ aspetto!”.

 

GUARDA IL VIDEO

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sport e periferie: ecco come saranno suddivisi gli investimenti in Calabria

Maria Teresa Improta

Titolo V, l’intervista di Tallini poche ore prima del suo arresto (VIDEO)

Mirko

Ecobonus, a Catanzaro il workshop di Asspartner per costruire una rete interprofessionale

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content