Mamma 27enne uccisa a coltellate, era incinta per la seconda volta: ricercato un kosovaro

Il presunto killer era già stato denunciato per stalking dalla stessa donna. In casa c'era il compagno, che è sotto shock

Vanessa Ballan, di 27 anni, è stata uccisa con diverse coltellate nella frazione di Spineda di Riese Pio X, in provincia di Treviso stamattina. Il corpo si trovava all’ingresso della sua abitazione e l’allarme è stato dato da un vicino di casa che ha avvertito il 118. Per l’omicidio è ricercato un kosovaro 41enne che la donna conosceva e che, secondo il compagno, aveva denunciato per stalking. Nell’abitazione, al momento del delitto, c’era proprio il compagno della 27enne, Nicola Scapinello. La coppia aveva una relazione da 11 anni e un bambino nato nell’aprile del 2019, che al momento dell’omicidio era all’asilo. La donna aspettava il secondo figlio: era incinta di tre mesi.

Colpita da almeno 7 ferite al torace

Colpita da almeno 7 ferite al torace

La donna è stata picchiata al volto e poi colpita con almeno sette coltellate profonde al torace. Sulle mani della vittima sono presenti numerose lesioni da difesa, a conferma di come la vittima abbia provato disperatamente a salvarsi dalla furia dell’omicida. Il compagno di Vanessa Ballan, che si trovava con lei nell’abitazione, è in stato di shock.

La coppia, originaria di Castelfranco Veneto (Treviso), viveva in un piccolo quartiere residenziale della frazione di Riese, composto da case bifamiliari e un negozio di parrucchiera. Vanessa Ballan lavorava come commessa in un supermercato vicino e aveva da poco iniziato il periodo di maternità. Nicola Scapinello è invece un piastrellista e ha una ditta personale. Sul luogo del delitto sono accorse alcune colleghe della donna, che hanno raccontato piangenti come Vanessa Ballan fosse in astensione dal lavoro per maternità anticipata.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La rappresentanza femminile in Parlamento è diminuita e c'è ancora incitamento all'odio contro le donne, le ragazze Lgbtq+ e i disabili sui media
La presidente dell’Ong “Bon’t worry” sull’episodio di violenza: “Casa di cura pagata dal servizio sanitario, nessuno l’ha ancora ascoltata”
Hanno partecipato all’incontro alla Cittadella operatori del territorio e players nazionali ed internazionali del segmento
A comprarla, al termine di una trattativa riservata, è stato l'economista Gianni Profita, rettore di un’università internazionale a Roma
Per la giustizia, la paziente, "se fosse stata assistita in una struttura ‘pulita’, sarebbe stata esposta solo ai rischi legati alla sua cardiopatia"
Nella seconda metà di febbraio tempo instabile e movimentato, con rischio di fenomeni intensi anche a carattere temporalesco
Tra le attrazioni, la sfilata delle mascherine, musica, performance, il raduno dei giganti e il carro allegorico
La droga era nascosta in uno spazio ad uso comune dei detenuti e presso una camera detentiva dell’Istituto
Arrivano le triennali in “Scienze e tecnologie per le attività motorie e sportive”, “Ingegneria biomedica” e la magistrale in “Lingue, traduzione e comunicazione internazionale”
il retroscena
Le massime autorità civili, militari e religiose hanno disertato l’evento. Ecco chi ha occupato le prime tre file tra omaggi, posti riservati e corsie preferenziali  
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved