Mangiare fuori è un lusso, in Calabria una delle città italiane con i rincari più alti

Gli aumenti vertiginosi dei listini rischiano di ridurre dei consumi. Famiglie indotte a tagliare la spesa per i consumi fuori casa

“Gli aumenti dei prezzi di alimenti e bevande si fanno sentire anche sui listini praticati al pubblico da bar e ristoranti, ma anche pizzerie, gelaterie, pasticcerie e il settore del ‘food delivery’ incidono al rialzo sui prezzi”. Lo afferma il Codacons, che ha confrontato i listini odierni del settore della ristorazione con quelli in vigore un anno fa, realizzando la mappa dei ristoranti costosi in Italia. Tra l’emergenza bollette che ha aggravato i costi per i pubblici esercizi e l’inflazione che, per il settore alimentare, supera il 12%, mangiare fuori casa oggi è sempre più caro per gli italiani. I prezzi al pubblico nel settore della ristorazione, secondo l’Associazione dei consumatori, hanno registrato incrementi medi del +6,8% su base annua.

Rincari nel settore food & beverage

Rincari nel settore food & beverage

Nel dettaglio, elenca l’Associazione dei consumatori, i menù dei ristoranti costano il 6,1% in più, una cena in pizzeria sale del 7,6%, in media si spende il 4,8% in più per una consumazione al bar, mentre aumentano gelaterie e pasticcerie i loro listini del 5,9%, +6,6% per i fast food. L’incremento maggiore, però, appartiene al sempre più diffuso ‘food delivery’, con i prezzi delle consegne a domicilio di cibo e bevande in aumento del +13% rispetto al 2022. Tradotto in soldoni, gli italiani, a parità di consumi, oggi spendono quasi 2 miliardi di euro in più sul settore della ristorazione, per effetto degli incrementi registrati nel comparto.

Cosenza tra le città con i rincari più alti

In alcune città italiane, poi, i prezzi dei ristoranti aumentano di oltre il doppio rispetto alla media nazionale: è il caso di Viterbo, dove cenare al ristorante oggi costa il 16% in più rispetto allo scorso anno. Forti aumenti anche a Siena (+11,5%), Brindisi (+11,1%) e Cosenza (+11%). La città dove i prezzi dei ristoranti aumentano di meno è Vercelli, che registra un aumento dei listini di appena il +2,4% nell’anno, seguita da Trapani (+3,1%) e Ancona (+3,5%). “Concedersi una pizza fuori o cenare al ristorante – commenta il presidente del Codacons Carlo Rienzi – costa sempre di più. Ciò è dovuto alle tensioni sui prezzi al dettaglio che vengono poi scaricate dagli esercizi pubblici sulle tariffe praticate al pubblico. Se si considera che una famiglia “tipo” destina ogni anno in media alla ristorazione circa 1.080 euro, il conto per aumenti dei prezzi di bar, ristoranti, gelaterie, ecc., è di quasi 2 miliardi di euro rispetto allo scorso anno. Aumenti dei listini che rischiano di determinare una riduzione dei consumi, con le famiglie che, per far fronte a prezzi elevati, potrebbero tagliare la spesa per i consumi fuori casa”, conclude Rienzi.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Centinaia di soci dell’associazione “Fiat 500 Club Italia” si sono dati appuntamento a Paravati sulla spianata del Santuario Cuore immacolato di Maria Rifugio delle Anime
La "danza" sulle note di Claudio Cecchetto durante un corso nazionale della Società Italiana di Medicina Legale
Dai verbali non emergono violenze o costrizioni, ma per il gip "basta il rapporto di affidamento" tra insegnante e allieva "per neutralizzare l'efficacia del consenso"
Rimasta ferita anche una bambina, trasportata con l'elisoccorso all'ospedale
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved