Calabria7

Manna a Calabria 7: “Grande senso di responsabilità dei cittadini di Rende”

di Antonio Battaglia – L’emergenza Coronavirus sta mettendo in seria difficoltà le strutture ospedaliere della nostra Regione. Ne abbiamo parlato con Marcello Manna, sindaco della città di Rende.

“La ASP sta lavorando per garantire il servizio, ma non sono sufficientici i mezzi idonei perché i sanitari intervengano – ha affermato Manna a Calabria 7 –Domani farò un appello al Commissario e al Presidente della Regione Calabria Jole Santelli”.

Poi, sull’informatore scientifico di Rende risultato positivo al test: “Ieri avevo notizie confortanti, mentre nella scorsa notte pare abbia avuto un ulteriore problema respiratorio. Non so se, però, quest’aggravio è legato al Coronavirus”.

A Rende la risposta è molto positiva: “Grande attenzione e partecipazione, la responsabilitá dei cittadini di Rende è elevata. Domani emetterò una ordinanza di sospensione di notifica di tributi per tutte le attività chiuse. Devo fare un appello alla sensibilità dei proprietari di immobili degli esercizi commerciali perché decurtino il 50% dell’affitto per 1-2 mesi”.

Una città universitaria sempre viva e in moto, che ora va giustamente in quarantena: “Lezioni ed esami online, così cambia anche il volto dell’università. Siamo in emergenza ed è giusto che ci siano provvedimenti che incidano sulla partecipazione fisica delle persone”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Anas, Calabria: 40 mln per interventi di manutenzione programmata

Mirko

Al lavoro nella clinica psichiatrica anche senza stipendio, Le Iene in Calabria

manfredi

Sellia Marina: cambi di residenza sospetti

Carmen Mirarchi
Click to Hide Advanced Floating Content