Manno: “Oliverio ha paura dell’Autonomia, io no”

“Il Presidente Oliverio ha paura dell’Autonomia differenziata: IO NO!”. Così Grazioso Manno, presidente del Consorzio di Bonifica ionio-catanzarese.
“Se fossi Presidente della Regione chiederei a gran voce l’Autonomia differenziata. E sapete perché,? Perché finalmente, dopo anni ed anni in cui abbiamo sempre chiesto l’elemosina al Governo centrale, dovremmo dimostrare la nostra capacità di cambiare finalmente volto alla nostra Regione. Ed abbiamo forti personalità in grado di cambiare questa nostra terra, personalità che sono state tenute ai margini delle leve del potere. Da chi? Da una classe politica a cui conviene mantenere la situazione così come è, per lucrare sui bisogni della povera gente, dei disoccupati, delle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese. Con l’autonomia differenziata, questa “inutile” classe politica non troverebbe più terreno per esistere.
Verrebbero invece alla luce Politici Illuminati, in grado di trasformare la Calabria nella California del Sud. Concludo: se fossi Presidente della Regione chiederei a gran voce l’Autonomia differenziata, e non ne avrei assolutamente paura”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Negli ultimi cinque anni - spiega Coldiretti - l’aumento in Calabria dell’impatto economico di Dop e Igp è stato di oltre il 20%"
L’Amministrazione comunale si è riappropriata di Palazzo Santa Chiara, l'immobile in cui é ospitato l'ente culturale
Assoviaggi Confesercenti: A rischio in tutto il paese 52mila prenotazioni di viaggi tra marzo e giugno. Cancellati 167mila viaggi tra 2022-23
I lavori all’altezza di Roseto Capo Spulico contribuiranno a collegare i litorali ionici di Calabria, Basilicata e Puglia
Sull'operazione "Freedom": "Abbiamo sequestrato centinaia di telefonini. Con la nuova riforma sarebbe stato impossibile"
E anche: "La ‘ndrangheta rimane saldamente al centro del narcotraffico internazionale, con radicate presenze in Paesi europei ed extraeuropei"
batticuore
Per il gip che ha disposto le interdittive e il sequestro preventivo degli studi privati: "Risorse pubbliche dirottate per scopi personali"
È la prima specializzazione del genere in Italia. L’obiettivo è formare un professionista capace di coniugare competenze tecniche e umanistiche
Presenti anche la vicesindaco Giusy Iemma e i consiglieri comunali Antonio Barberio, Vincenzo Capellupo, Alberto Carpino e Danilo Sergi
Attualmente la Calabria è la terza regione d’Italia per numero di alveari censiti, circa 133.000 in totale, e la quarta per produzione di miele
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved