Calabria7

Marcolini: “Cosenza brillante, oggi non era facile fare punti”

di Antonio Battaglia – Reduce da due vittorie, il Chievo è costretto a fermarsi sul campo del Cosenza. Una prestazione più ombre che luci, complice una grave sterilità offensiva. E Marcolini, in sala stampa, ammette  i limiti dei suoi: “Eravamo consapevoli che sarebbe stata una partita difficile. Un Cosenza brillante ci ha messo in difficoltà col ritmo. Noi dobbiamo essere sempre compatti, anche se oggi siamo stati troppo poco ficcanti”.

La conferenza del tecnico clivense prosegue sull’onda dell’amarezza: “Non abbiamo accompagnato le azioni come spesso ci riusciva, bisogna dare i meriti agli avversari che si incontrano. Abbiamo avuto meno qualità nello sviluppo e siamo stati meno pericolosi. Due occasioni nitide e un gol, a Cosenza non si può pretendere di fare di più. E’ stata una partita combattuta e con poche occasioni da gol. L’obiettivo è di fare più punti possibile, ma ogni gara ha una storia a sé”.

Ancora complimenti agli avversari: “Il Cosenza è una squadra che viene da buoni risultati, sugli esterni può far male e ha due mezzali che sanno essere attaccanti aggiunti. C’era entusiasmo e non era facile ottenere un risultato”.

Redazione Calabria 7

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Serie C, slitta ufficialmente la fine del campionato: posticipate le ultime tre giornate

Antonio Battaglia

Tumori al seno, arriva la prevenzione di Susan G. Komen Italia

Matteo Brancati

Cosenza, Apicella apre il dialogo con le forze sindacali

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content