Calabria7

Marito picchia la moglie: lei finge di ordinare una pizza, ma chiama il 112

Una pattuglia di notte

Finge di ordinare una pizza al telefono, ma in realtà chiede aiuto ai carabinieri per le violenze ricevute dal marito.

E’ quanto accaduto a Rimini, dove i carabinieri hanno arrestato il 40enne per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della moglie. La donna, dopo aver subito per anni violenze quotidiane, una sera di agosto, dopo l’ennesima sfuriata del marito, aveva chiamato il centralino dei carabinieri, ma per non farsi scoprire aveva finto con voce tremante di ordinare una pizza.

L’operatore del 112 però aveva subito compreso l’urgenza inviando una pattuglia all’indirizzo indicato per la finta consegna della pizza. All’arrivo dei militari, l’uomo che anche quella sera aveva picchiato la moglie, aveva tentato di gettarsi dal quarto piano, ma era stato fermato da un carabinieri.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Auto in fiamme, morti padre e figlia di 6 anni

Matteo Brancati

Ambulanza con paziente prende fuoco

Mirko

Pensione a cieco… che gioca a carte

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content