Calabria7

Marketing fieristico: per attirare l’attenzione dei clienti è importante curare la presentazione dello stand

Le fiere rappresentano ancora oggi dei momenti fondamentali per stabilire un contatto coi propri clienti e saper gestire questo genere di eventi è un requisito fondamentale per garantirne il successo. Lo stand rappresenta senza dubbio il fulcro della presenza di un’azienda alla manifestazione ed è importante che venga adeguatamente curato. Coinvolgere i clienti con varie attività o coccolarli scegliendo alcuni utili gadget personalizzati può essere fondamentale per il successo della propria presenza all’evento. In questo articolo capiremo in quale modo le fiere possono essere ancora utili eventi di promozione aziendale e quali sono gli aspetti più importanti da tenere in considerazione quando si organizza il proprio stand.

Come organizzare la propria presenza all’evento

Il mondo in cui viviamo si sta progressivamente spostando nella dimensione digitale e, per questo motivo, in un primo momento è sembrato che le aziende fossero interessate ad abbandonare il canale offline per concentrarsi esclusivamente sulla comunicazione web. In realtà, le possibilità offerte dai canali tradizionali sono ancora tante, anche alla luce del fatto che solo una parte della popolazione è presente su Internet. Secondo le stime, sarebbero circa 3 miliardi le persone nel mondo che non hanno accesso ad internet mentre sono oltre 6 milioni le famiglie italiane che non ne fanno uso. Per questo motivo i canali di comunicazione tradizionale sono ancora oggi fondamentali per garantire il raggiungimento di coloro che ancora non fanno parte del mondo digitale. A questo proposito si conferma l’importanza delle fiere di settore, che rappresentano un momento fondamentale per incontrare coloro che sono interessati a ciò che l’azienda ha da offrire. E’ fondamentale scegliere a quali eventi essere presenti: un’azienda che si occupa della produzione tessile, ad esempio, dovrà scegliere di partecipare agli eventi che riguardano questo settore, evitando di cercare di prendere parte a tutte le manifestazioni indistintamente. Bisogna sempre ricordare che il cliente che decide di andare a una fiera di un certo settore è generalmente interessato a ciò che viene offerto: se si tratta di una manifestazione agroalimentare sarà quindi verosimilmente interessato all’acquisto di cibi o bevande. Si tratta inoltre di un momento fondamentale per rafforzare i legami con clienti e fornitori: può essere a tal proposito utile regalare dei gadget con il logo dell’azienda o organizzare dei workshop, in maniera tale da coinvolgere i consumatori in attività che riguardano l’impresa. In ogni caso, è importante prestare attenzione a tutti gli aspetti che compongono la fiera e programmarli con anticipo senza lasciare nulla al caso.

Gli stand sono la vetrina dell’azienda

Prestare attenzione agli aspetti relativi all’organizzazione del proprio stand è fondamentale per la buona riuscita dell’evento. Si tratta infatti di uno strumento utile a dare risalto al proprio brand e presentarlo efficacemente può aiutare a essere percepiti in maniera positiva da parte di coloro che decidono di partecipare all’evento. Lo stand rappresenta una sorta di biglietto da visita dell’azienda e per queste ragioni è importante che esso sia ben curato, visibile, sufficientemente grande e accogliente. Organizzare workshop e eventi può poi essere un utile occasione per intercettare l’attenzione dei clienti, rendendoli partecipi e coinvolgendoli in maniera efficace. Inoltre, si rivela utile pianificare gli spazi in maniera efficace. Anche se il proprio stand è di piccole dimensioni è comunque possibile un’organizzazione che permetta di attrarre l’attenzione del pubblico. Uno stand non deve infatti essere necessariamente grande per raggiungere gli obiettivi desiderati. Ciò che invece conta davvero è fare sentire accolto e coinvolto il cliente, in maniera tale da suscitare in lui delle emozioni positive che potrà ricordarsi anche una volta che l’evento si è concluso. Si deve poi prevedere degli spazi in cui è possibile intrattenersi con i partecipanti per presentare i prodotti o i servizi offerti e soddisfare eventuali dubbi o richieste. Destinare una parte del budget per l’acquisto di gadget da donare ai clienti rappresenta un altro elemento molto importante da curare per la buona riuscita dell’evento. Si dovrà in questo caso optare per regali che possano essere utili ai partecipanti, in maniera tale che possano essere utilizzati spesso dai clienti e che non vengano dimenticati sulla scrivania.

Come assicurarsi la buona riuscita della fiera

Tra i mezzi del marketing tradizionale, le fiere occupano ancora oggi una posizione importante per la promozione aziendale: si tratta di momenti di incontro e di scambio utili a tenere i rapporti coi propri clienti e fornitori, trasformandosi in un’opportunità per farsi conoscere anche da chi non aveva ancora sentito parlare dell’azienda. Tuttavia essere presenti con uno stand non è sufficiente ad avere la garanzia che i propri sforzi in termini di tempo e denaro possano ritenersi soddisfacenti. Sono tanti gli aspetti che bisogna curare e anche gli spazi espositivi più piccoli, se ben organizzati possono dare i risultati sperati: è infatti importante far sentire il cliente coinvolto piuttosto che puntare a una semplice esposizione dei propri prodotti. Per questo motivo, destinare parte delle risorse all’acquisto di gadget, o occuparsi dell’organizzazione di laboratori e workshop, può rivelarsi una soluzione efficace per il successo di un evento fieristico.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Fase 2: Reggio Calabria, Hitachi riapre reparti agli operai

Matteo Brancati

Calabria Lavoro, sindacati: “Oliverio ci riceva per vertenza precari”

Matteo Brancati

Anas, consegna lavori rotatoria su statale 18 ‘Tirrena Inferiore’ a Curinga

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content