Massa d’aria polare verso il Mediterraneo, piogge e temporali in arrivo

"La discesa di una poderosa depressione dal Nord Europa - scrivono gli esperti - provocherà la formazione di un vero e proprio vortice"
ciclone mediterraneo

Un insidioso ciclone sta interessando l’Italia in questa giornata festiva, e lo farà ancora nel corso della settimana appena iniziata. La primavera dunque mostrerà ancora il suo lato più eclettico, con nuove occasioni per piogge, temporali e nubifragi. Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it, comunica che tutto ciò è causato “dalla discesa di una poderosa depressione dal Nord Europa, sospinta da masse d’aria di origine polare, che provocherà la formazione di un vero e proprio vortice Mediterraneo in grado di scatenare precipitazioni intense, anche a carattere di nubifragio su tutta l’Italia”.

Quanto durerà il maltempo

Quanto durerà il maltempo

Il maltempo – continuano gli esperti – insisterà sull’Italia almeno fino a mercoledì 3 maggio, colpendo in particolare il Nordest e il Centro-Sud, specie la fascia adriatica; secondo gli ultimi aggiornamenti sussistono le potenzialità per fenomeni di forte intensità con il rischio di alluvioni lampo e allagamenti, non da escludere visto il tipo di configurazione che si andrà a delineare. Il pericolo più grosso con questo tipo di ingressi perturbati è quello di una possibile stazionarietà dei fenomeni temporaleschi che potrebbero insistere per molte ore sempre sulle medesime zone.

Al Nord, invece, tra il pomeriggio di martedì e la giornata di venerdì, avremo maggiori spazi soleggiati grazie ad una timida rimonta dell’alta pressione che favorirà pure un aumento delle temperature. Il ciclone si allontanerà definitivamente dall’Italia soltanto a partire dalla giornata di giovedì 4 maggio, quando potranno verificarsi ancora delle piogge sulla Calabria e sulla Sicilia; al suo posto irromperà l’anticiclone africano, che proverà a recuperare lo spazio perduto e a garantire così una fase di tempo maggiormente stabile e soleggiato su tutto il Paese che però durerà davvero poco: a ridosso del weekend infatti è previsto l’arrivo di una nuova, moderata, perturbazione, pronta a condizionare ancora una volta il tempo su tante regioni.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
I consiglieri comunali d Giuseppe Dell'Aquila e Antonio Pace chiedono al sindaco Sergio Ferrari di precisare aspetti fondamentali
Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
La presidente Nunzia Paese, nominerà l’avvocato nella Cabina di regia regionale con l’obiettivo di dare forza al programma del partito
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved