Calabria7

Massacrato a colpi di bastone in baraccopoli Taurianova, muore 31enne

Era stato violentemente aggredito da un connazionale il 6 aprile scorso a Taurianova, in provincia di Reggio Calabria.

E’ deceduto ieri il 31enne del Mali Sylla Daouda in seguito alle gravi ferite riportate dopo essere stato massacrato a colpi di bastone al termine di una lite nella baraccopoli di Taurianova da un uomo, anch’egli maliano, arrestato dopo il fatto. I due maliani si stavano riscaldando attorno a dei bracieri e per futili motivi iniziava una discussione che degenerava in una violenta crisi d’ira dell’arrestato, riversata in modo immotivato sul connazionale.

Quest’ultimo è stato immediatamente trasportato dai sanitari, prontamente giunti sul posto, presso l’ospedale di Polistena riscontrando un violento trauma cranico, con commozione celebrale, e gravi multiple lesioni e quindi condotto d’urgenza al reparto di rianimazione di Reggio Calabria, dove è morto. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, era stato portato alla Casa circondariale di Palmi.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sorpresi senza mascherina in una nota discoteca del Catanzarese, sanzionato il titolare

Alessandro De Padova

Roccella Jonica, la Bandiera Blu compie 18 anni

Andrea Marino

Posti letto a Villa Bianca, Abramo sull’ordinanza di Spirlì: “Si poteva fare prima” (VIDEO)

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content