Calabria7

Massacrato a colpi di bastone in baraccopoli Taurianova, muore 31enne

Era stato violentemente aggredito da un connazionale il 6 aprile scorso a Taurianova, in provincia di Reggio Calabria.

E’ deceduto ieri il 31enne del Mali Sylla Daouda in seguito alle gravi ferite riportate dopo essere stato massacrato a colpi di bastone al termine di una lite nella baraccopoli di Taurianova da un uomo, anch’egli maliano, arrestato dopo il fatto. I due maliani si stavano riscaldando attorno a dei bracieri e per futili motivi iniziava una discussione che degenerava in una violenta crisi d’ira dell’arrestato, riversata in modo immotivato sul connazionale.

Quest’ultimo è stato immediatamente trasportato dai sanitari, prontamente giunti sul posto, presso l’ospedale di Polistena riscontrando un violento trauma cranico, con commozione celebrale, e gravi multiple lesioni e quindi condotto d’urgenza al reparto di rianimazione di Reggio Calabria, dove è morto. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, era stato portato alla Casa circondariale di Palmi.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Inchiesta “Rinascita-Scott”, si costituisce latitante

Mirko

‘Ndrangheta: colpo a ‘Nuovo potere’ cosche, 8 in carcere (NOMI)

Matteo Brancati

In casa con fucili e munizioni, arrestata

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content