Materiale esplodente e marijuana, arrestato fruttivendolo

I Carabinieri delle stazioni di Roccella Jonica e Caulonia Marina, assieme ai Cacciatori di Calabria, hanno arrestato Antonio Cursaro, fruttivendolo del posto, con precedenti di polizia, accusato di detenzione di materiale esplodente e di sostanza stupefacente.

In particolare, i Carabinieri, durante un servizio volto alla ricerca di armi e munizionamento, hanno perquisito l’abitazione del giovane trentenne ove sono stati rinvenuti, nel vano sottoscala, due detonatori ordinari a miccia mentre all’interno di un vano chiuso con un lucchetto in prossimità della porta di ingresso venivano trovati 40 involucri e una busta in cellophane con all’interno circa 600 grammi di  marijuana.

In particolare, i Carabinieri, durante un servizio volto alla ricerca di armi e munizionamento, hanno perquisito l’abitazione del giovane trentenne ove sono stati rinvenuti, nel vano sottoscala, due detonatori ordinari a miccia mentre all’interno di un vano chiuso con un lucchetto in prossimità della porta di ingresso venivano trovati 40 involucri e una busta in cellophane con all’interno circa 600 grammi di  marijuana.

Durante la perquisizione è stata altresì riscontrata un’anomalia all’impianto elettrico ed i successivi accertamenti hanno permesso di riscontrare la presenza di un collegamento abusivo alla rete elettrica.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre il materiale esplodente è stato fatto brillare dagli artificieri del Comando Provinciale.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Secondo l’ente ci sarebbero “aspetti di carattere amministrativo poco chiari e l’impossibilità di ottenimento della conformità urbanistico-edilizia delle opere proposte”
Sul posto l’ambulanza e la polizia. M.C., di 28 anni, è deceduta mentre lavorava in un salone di bellezza in via dei Glicini
L’alto funzionario della Polizia di Stato salvò, durante l’occupazione nazista, centinaia di ebrei dalla deportazione nei campi di sterminio
Il consigliere regionale e segretario in Calabria del partito di Carlo Calenda: “Insistiamo nel dare valore e priorità ai fatti rispetto alle parole”
I due malviventi sono stati arrestati dalla Polizia Stradale sull’Autostrada A2, nei pressi di Sala Consilina, nel Salernitano
“L'amministrazione comunale le ha consegnato una struttura che avrà costi fissi importanti, senza coperture finanziarie né strategia di gestione”
Finanziata nel 2018 ma ferma, l’opera è di fondamentale importanza per almeno tre comunità: Mongrassano, Cervicati e Cerzeto
Durante la fuga il conducente ha danneggiato diverse auto e ha preso anche contromano. Poi è stato ritrovato in possesso di arme e droghe
È stato approvato anche l’atto di indirizzo per gli interventi volti a mitigare rischio idraulico e da erosione costiera
Il comitato Baia dei Canonici afferma che a distanza di decine di anni, la lotizzazione Canonici, ex E.T.A, non è stata ancora completata
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved