Calabria7

Mattia: Taglio ombrelloni a Montauro? Nessuna reticenza, è gesto mafioso

“È triste e svilente assistere per l’ennesima volta, nel 2019, a gesti di matrice mafiosa. Perché, quanto successo stanotte, non dobbiamo avere paura di definirlo tale. È un vero e proprio raid di stampo ndranghetistico e intimidatorio”.

Ha esordito così il consigliere comunale di minoranza nel Comune di Montauro Paolo Mattia, attraverso un comunicato stampa con cui ha esecrato il taglio di tutti gli ombrelloni in un noto stabilimento balneare della parte costiera della stessa cittadina. Sulla vicenda, il medesimo esponente politico e giovane operatore economico ha proseguito: “Non si abbassi il livello e la soglia dell’attenzione. Non cali il sipario davanti ad un’ingiustizia perpetrata contro una famiglia che, dopo tanti anni, si accingeva a far ripartire la propria attività in vista della stagione estiva.

Spero che tutti gli amministratori della zona le vogliano manifestare la loro vicinanza umana e istituzionale poiché, ora più di mai, risulta necessario alzare il livello dell’azione politica. È l’unico modo per contribuire, con questi piccoli gesti, a sconfiggere una mentalità improntata all’abuso e alla sopraffazione. Un modo di agire che mira a seminare il terrore e piegare i liberi cittadini alle prepotenze delle cosche”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Precari sanità calabrese, Puccio (PD): “Primo passo importante”

Andrea Marino

Catanzaro, Fiorita: “Impiantistica sportiva gestita male”

Matteo Brancati

Debiti Comune Cosenza, Guccione: “A farne le spese saranno le famiglie”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content