Maxi tamponamento a causa della nebbia con decine di veicoli: almeno due morti, 13 ambulanze sul posto

Secondo le forze dell'ordine e i soccorritori, gli incidenti sono stati provocati dalla scarsa visibilità. Coinvolti anche due bisarche cariche di auto

Un grave incidente si è verificato questa mattina sulla Torino Brescia, l’A21, direzione Brescia, a causa di una fitta nebbia, causando un maxi tamponamento a catena coinvolgendo più di 20 veicoli, tra cui due bisarche cariche di auto, e 50 persone. Due persone, marito e moglie, hanno perso la vita, mentre un’auto è andata in fiamme durante l’incidente. Le vittime sono rimaste intrappolate nei veicoli.

Il bilancio dell’incidente include un ferito grave in codice rosso, una decina di codici gialli e una trentina di codici verdi. Le operazioni di soccorso sono state complesse a causa delle avverse condizioni atmosferiche. Attualmente, l’autostrada rimane chiusa, causando oltre dieci chilometri di coda. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, 13 ambulanze del 118 e la Polizia stradale. Le forze dell’ordine e i soccorritori attribuiscono l’accaduto alla densa nebbia.

Il bilancio dell’incidente include un ferito grave in codice rosso, una decina di codici gialli e una trentina di codici verdi. Le operazioni di soccorso sono state complesse a causa delle avverse condizioni atmosferiche. Attualmente, l’autostrada rimane chiusa, causando oltre dieci chilometri di coda. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, 13 ambulanze del 118 e la Polizia stradale. Le forze dell’ordine e i soccorritori attribuiscono l’accaduto alla densa nebbia.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Entrambi sarebbero in attesa di primo giudizio. A vigilare sui cortili della prigione c'era un solo agente
La strada è stata provvisoriamente chiusa al traffico. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità
Un’opera rock di assoluto valore artistico, storico e culturale, che ci riporta al popolo dei Bretti e al mito di Donna Brettia
Edison Malaj è deceduto schiacciato da una lastra di cemento mentre lavorava nel piazzale delle ex cantine sociali di Frascineto
Al "Ceravolo" una partita equilibrata con brivido finale per i giallorossi, che salgono a 39 punti
L’uomo è stato portato in elisoccorso all’Annunziata di Cosenza. La strada fortunatamente non era trafficata al momento dell’incidente
"Si sta cercando di delocalizzare il poco rimasto nel capoluogo che fino a ora rendeva la stessa realtà, e l'area più centrale della Calabria, attrattivi"
Dirigenti dell’Anas, indagati per presunta corruzione, avrebbero fornito informazioni riservate sulle gare. Tutto ruota intorno alla Inver
È il caso di un uomo di 74 anni. Una Tac alla testa ha rivelato la presenza di un ago per l'agopuntura che stava causando un’emorragia cerebrale
Il Coruc, Comitato regionale universitario di coordinamento della Calabria, ha dato l'ok definitivo
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved