Medico calabrese conquista le prime pagine per i suoi risultati da record

Premiato come unico italiano dall’American College of Surgeons di Boston, è ordinario di chirurgia all’Università degli Studi di Milano
bonavina

“Continua ad essere per la comunità motivo d’orgoglio leggere ancora sulle prestigiose colonne dei quotidiani nazionali ed internazionali dei successi e risultati da record del nostro concittadino illustre Luigi Bonavina, tra i migliori chirurghi al mondo”. Lo afferma il sindaco di Tropea Giovanni Macrì.

“È una soddisfazione – sostiene il primo cittadino – che arricchisce ulteriormente la reputazione anche in campo medico della nostra terra che nel 1500 ha dato i natali ai fratelli Pietro e Paolo Bojano (Vianeo), considerati gli inventori universali della chirurgia estetica e, per questo, inclusi tra i Marcatori Identitari Distintivi (MID) che rendono unica la nostra regione nel mondo. Continuando a portare alto il nome della sua Tropea, Bonavina – aggiunge – può ritenersi degno erede di questa esperienza che ha contribuito a scrivere una pagina universale della chirurgia”.

“È una soddisfazione – sostiene il primo cittadino – che arricchisce ulteriormente la reputazione anche in campo medico della nostra terra che nel 1500 ha dato i natali ai fratelli Pietro e Paolo Bojano (Vianeo), considerati gli inventori universali della chirurgia estetica e, per questo, inclusi tra i Marcatori Identitari Distintivi (MID) che rendono unica la nostra regione nel mondo. Continuando a portare alto il nome della sua Tropea, Bonavina – aggiunge – può ritenersi degno erede di questa esperienza che ha contribuito a scrivere una pagina universale della chirurgia”.

Luigi Bonavina, un chirurgo da record

Luigi Bonavina, classe ’55, premiato come unico italiano dall’American College of Surgeons di Boston, è ordinario di chirurgia all’Università degli Studi di Milano e direttore del Dipartimento di Chirurgia Generale e dell’intestino al Policlinico San Donato di Milano. Qui dirige anche il Centro di ricerca dell’intestino anteriore e di Oncologia Chirurgica. È un chirurgo da record: oltre 3mila interventi eseguiti con metodiche tradizionali ma soprattutto con tecniche mininvasive e ibride dove è considerato un innovatore a livello mondiale (è membro tra le altre dell’Académie National de Chirurgie, l’American Foregut Society e l’European Surgical Association). Ma soprattutto è un precursore e uno sperimentatore perché al centro di gran parte del suo lavoro c’è la ricerca applicata alla chirurgia.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved