Calabria7

Medico dell’Asp molesta la ex, per lui divieto di avvicinamento

carabinieri vicesindaco

Un provvedimento di divieto di avvicinamento all’ex compagna è stato emesso nei confronti di un dirigente medico dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza con precedenti di polizia per episodi avvenuti nell’ospedale di Cetraro e negli uffici dell’Asp a Cosenza.

La misura, disposta dal Gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura, è stata eseguita dai carabinieri di Mendicino.

Una breve ma violenta relazione con il dirigente medico

Il provvedimento è scaturito a seguito di una denuncia/querela presentata dalla donna che aveva avuto una breve relazione sentimentale con il dirigente medico, per violenza e maltrattamenti subiti alla presenza della loro figlioletta di pochi mesi.

Le indagini condotte dai militari di Rende hanno permesso di acquisire tutti gli elementi necessari per la richiesta e l’ottenimento della misura.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Serie B, anticipi e posticipi: Cosenza-Crotone nel Monday Night

Antonio Battaglia

Inchiesta “Uniti per la Truffa”, processo per ex sindaco di Nardodipace

Matteo Brancati

In Calabria il paese dei centenari: nonna Bettina si aggiunge al gruppo

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content