Calabria7

Melicchio: “Doppio incarico della Minasi, le oscenità istituzionali della Lega”

melicchio minasi

“L’assessore regionale calabrese, Tilde Minasi, non scioglie le riserve e conserva due incarichi incompatibili fra loro: assessore in Calabria e senatrice a Roma”. Lo afferma il deputato del Movimento 5 Stelle, Alessandro Melicchio. “L’esponente della Lega – prosegue Melicchio – deve ancora decidere se sedere a Palazzo Madama o alla Cittadella regionale Jole Santelli. E nel pieno di questa incompatibilità, sfruttando quindi il periodo di latenza, porterà un voto in più alla Lega per l’elezione del presidente della Repubblica. Poi, magari, tornerà a Reggio a fare l’assessore regionale per Occhiuto”.

“La sua scelta è quanto mai importante: se decidesse di rimanere a Reggio il ‘suo’ seggio in Senato potrebbe finire in mano al primo dei non eletti e condizionare anche la partita sul successore del presidente Mattarella. Così la Minasi, per ora, sceglie di non decidere. Attuando in pieno – conclude il deputato M5S – un’oscenità istituzionale che solo un partito come la Lega poteva partorire”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nomina Avvocatura regionale, Bevacqua: “Bocciatura prevedibile, serve più trasparenza”

Antonio Battaglia

Coronavirus, Belcastro: “Al via aiuti per famiglie più bisognose”

Mirko

Forza Italia Giovani Catanzaro: “La coerenza non appartiene a Callipo”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content