Calabria7

Mentre #restiamoacasa #restiamoumani

di Antonia Opipari – Seppur costretti in casa, senza lavoro e in ristrettezze il buon cuore dei calabresi non cessa di battere.

Ne sono testimonianza diretta le innumerevoli raccolte fondi a favore degli ospedali, le donazioni di imprese e privati e, nel quotidiano delle diverse comunità, gli aiuti che le persone stanno donando alle famiglie in difficoltà. Perché, non bisogna dimenticarlo, in tutto questo c’è chi l’impiego l’ha perso, non sa cosa l’aspetterà in futuro e oggi non riesce a mettere insieme né il pranzo né la cena, per se e per i propri figli. Il danno oltre la beffa si potrebbe dire.

Restiamo a casa sì, ma restiamo umani. E lo stiamo vedendo.

Sono tantissime le attività di solidarietà che sono state messe in piedi in questo periodo da ogni angolo della Calabria e raccontarle tutte è impossibile (anche se ci proviamo!). Ci sono i giovani dell’Associazione Big Bang di Botricello (Cz) i quali, dall’inizio di questa pandemia, hanno subito donato una fornitura di materiale di protezione agli operatori del 118 di Sellia Marina (Cz); e ancora, sono sempre i giovani Big Bang ad essersi attivati per procurare un quantitativo di mascherine tali da poter provvedere alle necessità dei medici di base e dei soggetti più a rischio del paese.

A Lamezia Terme (Cz) gli imprenditori Rocco Aversa e Tonino Marchio hanno donato 50mila euro al nosocomio lametino “Giovanni Paolo II” per l’acquisto di macchinari ed altri materiali utili a fronteggiare questa terribile emergenza.

C’è chi poi come Mario Marino è riuscito a far arrivare dall’America tre mila mascherine nel suo paese origine, Soveria Simeri (Cz) e, ci sono anche tutti quegli uomini e quelle donne che hanno offerto denaro (poco o tanto non importa!) alla Fondazione dell’Università Magna Graecia o all’Ospedale Pugliese – Ciaccio di Catanzaro per comprare i presidi sanitari necessari a chi oggi sta salvando vite.

Questi sono solo pochi esempi degli splendidi ingranaggi che la macchina della solidarietà sta muovendo in queste settimane. Perché siamo un grande popolo. E lo stiamo dimostrando.

Restate a casa. Restate umani.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cons. Bon. Catanzarese, Torchia eletto nel Consiglio Delegati per comuni

Matteo Brancati

Coronavirus, Liceo ‘Galilei’ di Trebisacce attiva le lezioni online per gli studenti

Matteo Brancati

Sellia Marina Bandiera Blu 2019

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content