Calabria7

Migranti sbarcano nel Catanzarese, fuggono gli scafisti (VIDEO)

Sono 52 i migranti, fra cui 12 minori non accompagnati, sbarcati la scorsa notte sul litorale ionico catanzarese, a Cropani Marina.

Sul posto i Carabinieri della compagnia di Sellia Marina, che hanno operato insieme alla Guardia di Finanza e alla Polizia di Stato.

Le persone, tutti uomini, sbarcate sono cittadini pakistani, giunti a bordo di un’imbarcazione a vela, arenata sulla spiaggia, mentre gli scafisti sono fuggiti.

Dopo essere stati bloccati lungo la strada statale 106, i migranti sono stati trasferiti nella delegazione comunale di Cropani Marina per l’identificazione e l’assistenza. Non ci sarebbero situazioni sanitarie critiche. Sul posto alcuni volontari. Recuperate due barche.

Luana Costa

AGGIORNAMENTI

Una barca a vela con bandiera italiana arenata a pochissimi metri dalla battigia, un piccolo gommone utilizzato per lo sbarco e la spiaggia disseminata di indumenti, oggetti personali e cibo con indicazioni straniere. E’ questo lo scenario che si presenta sulla spiaggia di Cropani marina (Cz) dove è avvenuto lo sbarco, la scorsa notte, di 52 migranti. Nel gruppo non ci sono donne e le condizioni fisiche dei passeggeri sono sostanzialmente buone. Tra di loro dodici minorenni, o almeno dichiarati tali al momento dell’identificazione. Una motovedetta della Guardia di Finanza controlla il mare, mentre Carabinieri, Polizia e finanzieri proseguono le indagini anche nel tentativo di risalire agli scafisti.I volontari hanno dato da bere e da mangiare ai migranti, che si trovano ancora nella sede della delegazione comunale ed oltre all’identificazione sono state effettuate le visite mediche. Nelle prossime ore il gruppo sarà trasferito in un centro di accoglienza che sarà individuato dalla Prefettura di Catanzaro.

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Si addestrava per diventare terrorista, cosentino condannato a due anni di reclusione

Damiana Riverso

A Cosenza protestano cittadini e commercianti: “Lottiamo tra morire di Covid o di fame”

Antonio Battaglia

“Universo Minori” dona i premi per il 39° torneo di calcio della Madonna di Termine

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content