Calabria7

Militello di Striscia la Notizia rilancia l’intervista virale al tifoso del Catanzaro (VIDEO)

tifoso catanzaro palermo

Noia in campo ma non fuori. Catanzaro-Palermo, posticipo della 23esima giornata del campionato di calcio di Serie C, è passato agli onori della cronaca sportiva più per quanto successo alla vigilia del match con il pullman dei giocatori rosanero preso a bastonate da teppisti (LEGGI QUI) e nell’immediato dopo-partita con l’amarezza dei tifosi giallorossi per un’altra prestazione al di sotto delle aspettative. La gara tra le due compagini, terminata a reti bianche, è stata unanimemente giudicata come “la più brutta prestazione casalinga delle aquile”.

Da Calabria7 a “Striscia la Notizia”

Tra una critica e un’altra espressa liberamente dai tifosi del Catanzaro durante le ormai tradizionali interviste rilasciate ai nostri microfoni dopo il 90esimo, è diventata virale quella di un simpatico supporter giallorosso con tanto di sciarpone al collo e cappellino in testa che, preso dall’emozione e dopo avere – forse – alzato un po’ il gomito, ha confuso il nuovo acquisto Iemmello con “Iannello” e con un italiano piuttosto balbettante ha detto la sua su quanto accaduto allo stadio Ceravolo in una serata gelida. Parole che non sono sfuggite al noto inviato di “Striscia la Notizia“, Cristiano Militello, titolare della seguitissima rubrica “Striscia lo Striscione“. L’intervista rilasciata dal tifoso del Catanzaro ai microfoni di Calabria7 è stata infatti rilanciata sul suo profilo Instagram facendo il giro del web e passando da un whatsapp all’altro fino a diventare un autentico tormentone della settimana calcistica. Il filmato è diventato virale in poche ore raggiungendo decine di migliaia di visualizzazioni in tutta Italia.

 

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Bar frequentato da pregiudicati, la Questura di Catanzaro dispone la chiusura per 10 giorni

Damiana Riverso

Catanzaro, contratti dipendenti Amc, Cardamone (FI): “No a canali privilegiati”

manfredi

Coronavirus in Calabria, 76 nuovi casi positivi e due morti

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content