Calabria7

“Mimmo Lucano è innocente e deve essere assolto con formula piena”

Mimmo Lucano

“Mimmo Lucano è innocente e deve essere assolto, con formula piena, da tutte le accuse a suo carico”. È quanto ha sostenuto la difesa dell’ex sindaco di Riace Domenico Lucano a conclusione della discussione del processo “Xenia”. La Procura della Repubblica di Locri, guidata da Luigi D’Alessio, ha chiesto ai giudici la condanna dell’ex primo cittadino a 7 anni e 11 mesi di reclusione, mentre tutti gli imputati ha chiesto condanne per complessivi 70 anni di reclusione.

“Mimmo Lucano ha avuto la prontezza di reagire in un momento di urgenza”

L’avvocato Giuliano Pisapia, difensore di Mimmo Lucano, ha sostenuto che il Tribunale di Locri “deve giudicare l’esatto agire” del suo assistito, che “ha avuto la prontezza di reagire in un momento di urgenza, durante l’arrivo di molti migranti che lo Stato italiano non era preparato ad accogliere ed è riuscito a non farsi travolgere dagli eventi in quel particolare momento storico”.

Verdetto atteso per giovedì 30 settembre

Domani, lunedì 30 settembre, in mattinata, è prevista la replica della pubblica accusa, dopodiché i giudici del Tribunale di Locri entreranno in camera di consiglio per la sentenza. Il verdetto dovrebbe arrivare giovedì 30 settembre.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro: butta rifiuti dal cofano dell’auto, multato

Matteo Brancati

Salvini: “Il reddito di cittadinanza in Calabria favorisce il lavoro nero”

manfredi

Emergenza Covid, via libera del Cts: aumenta la capienza per teatri, cinema e stadi

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content