Minacce di morte a coordinatore Sardine Reggio, M5S annuncia interrogazione

«Siamo vicini a Filippo Sorgonà, vittima per la seconda volta di una vile intimidazione, nello specifico da parte, a quanto pare, di una sigla politica riconducibile all’estrema destra».

Lo affermano, in una nota, i parlamentari M5S Francesco Sapia, Bianca Laura Granato, Giuseppe d’Ippolito e Paolo Parentela, a proposito della recente minaccia di morte nei confronti di Sorgonà, coordinatore delle Sardine di Reggio Calabria. «Esprimiamo la nostra solidarietà nei confronti dell’esponente delle Sardine, ma andiamo oltre le parole. Infatti – aggiungono i parlamentari del Movimento 5 Stelle – abbiamo predisposto un’interrogazione parlamentare rivolta ministro dell’Interno, per sapere di quali informazioni disponga sulla matrice dell’intimidazione nei riguardi di Sorgonà e quali iniziative intenda assumere per la sua tutela ed incolumità. Confidiamo – concludono i 5 Stelle – nell’azione ferma ed immediata delle forze dell’ordine e della magistratura, cui confermiamo il nostro massimo sostegno. Il nostro intervento mira, peraltro, a rappresentare con ancora maggiore forza il bisogno di una risposta immediata nei confronti degli autori di questa grave e inaccettabile minaccia».

Lo affermano, in una nota, i parlamentari M5S Francesco Sapia, Bianca Laura Granato, Giuseppe d’Ippolito e Paolo Parentela, a proposito della recente minaccia di morte nei confronti di Sorgonà, coordinatore delle Sardine di Reggio Calabria. «Esprimiamo la nostra solidarietà nei confronti dell’esponente delle Sardine, ma andiamo oltre le parole. Infatti – aggiungono i parlamentari del Movimento 5 Stelle – abbiamo predisposto un’interrogazione parlamentare rivolta ministro dell’Interno, per sapere di quali informazioni disponga sulla matrice dell’intimidazione nei riguardi di Sorgonà e quali iniziative intenda assumere per la sua tutela ed incolumità. Confidiamo – concludono i 5 Stelle – nell’azione ferma ed immediata delle forze dell’ordine e della magistratura, cui confermiamo il nostro massimo sostegno. Il nostro intervento mira, peraltro, a rappresentare con ancora maggiore forza il bisogno di una risposta immediata nei confronti degli autori di questa grave e inaccettabile minaccia».
Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Non si sono verificate situazioni di pericolo e non ci sono state segnalazioni di emergenza ai vigili del fuoco
Sette persone sono rimaste ustionate e, di queste, tre sono ricoverate in gravi condizioni
Lo comunica il sindaco di Cosenza che in una sua dichiarazione di poche ore prima aveva chiesto che le istituzioni prendessero posizione
Il presidente della Regione Calabria ha partecipato a una cerimonia per celebrare la festa della Repubblica all'Ambasciata d'Italia a Vienna
La donna è morta questa mattina in ospedale, mentre il figlio resta ricoverato per fratture multiple
Si attende adesso che la salma venga consegnata dalla Procura di Castrovillari alla famiglia Galatà per i funerali
"È un'attività a riscontro di un 'pensiero' della Procura che presumo e spero emerga da qualche dato significativo contenuto negli atti d'indagine"
Lanciata proposta: "Aumentare le aree pedonabili, il numero di parcheggi e migliorare la mobilità prevedendo dei bus di quartiere"
"Grandi armatori si sentono al di sopra di qualsiasi legge e addirittura al di sopra della nostra Costituzione. E' sotto gli occhi di tutti"
Ripartono gli screening gratuiti del Comune di Soverato. Il 7 e l’8 giugno screening audiometrico all’interno di Palazzo di Città
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved