Calabria7

Minacce di morte al sindaco di Stalettì: “Sistema le case degli altri e nessuno toccherà la tua”

stalettì

“Sistema le case degli altri e nessuno toccherà la tua. Muoviti per sanare i sacrifici degli altri che hai calpestato o casa tua te la puoi scordare”. Questo l’avvertimento contenuto in una lettera anonima indirizzata al sindaco di Stalettì, Alfonso Mercurio. Poco meno di un mese fa, la comunità aveva assistito al maxi-sequestro di 71 villette per il reato di occupazione del demanio marittimo.

A rendere pubblica la missiva è stato il vicesindaco Rosario Mirarchi tramite un post su Facebook. Due pagine di pesanti insulti e minacce alla famiglia del primo cittadino, accusato di essere un “evasore fiscale che ha fatto centinaia di impianti senza mai rilasciare una fattura o uno scontrino fiscale”. Gli autori anonimi dichiarano di essere “in attesa che la mano di Dio ti colpisca e ti porti un po’ più di umiltà – scrivono rivolgendosi a Mercurio – facendoti abbassare la cresta di unico gallo del pollaio, mortificando la tua meschina esistenza di evasore fiscale eletto a sindaco onesto. Stai tranquillo, la mano di Dio c’è e di quella devi aver paura in ogni momento”.

LEGGI ANCHE | Stalettì, sequestrate oltre 70 villette a due passi dal mare (FOTO-VIDEO)

LEGGI ANCHE | Settantuno villette abusive sequestrate nel Catanzarese, 67 indagati (NOMI-VIDEO-FOTO) 

LEGGI ANCHE | Case costruite tra i pali della luce, il folle abusivismo edilizio di Stalettì (VIDEO)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scontro sulla SS106, morti marito e moglie

Mirko

Volley Soverato, paura Covid: tutte le atlete sottoposte a tampone molecolare

Giovanni Bevacqua

Nomina Mostarda, Salvini: “Scelta migliore sarebbe un manager o medico calabrese”

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content