Calabria7

Minacce di morte tra suocera e nuora per l’eredità: sequestrati nove fucili

spara ai ladri

Avrebbe minacciato la moglie del figlio, da poco rimasta vedova del marito imprenditore, con frasi come “vedrai che fine ti facciamo fare” o “di te non saprà più niente nessuno”. I carabinieri di Seregno (Monza e Brianza), viste le tensioni familiari fra nuora e suocera per un’eredità, hanno sequestrato a casa di quest’ultima, una 85enne originaria del Foggiano. 9 fra fucili e carabine, una pistola e svariate munizioni, il tutto detenuto senza autorizzazioni. Le continue liti tra nuora e suocera, alle quali partecipava anche la cognata della vedova, sembrano legate all’eredità di un’azienda di famiglia.

Tra gli armamenti sequestrati anche “un’arma di incerta provenienza sulla quale sono in corso verifiche”. I militari hanno provveduto all’immediato ritiro cautelare con segnalazione all’autorità giudiziaria per la detenzione abusiva delle armi. Gran parte delle armi risultano essere state ereditate dall’85enne dal marito defunto.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Traffico di droga e armi da guerra, smantellato gruppo criminale: 30 gli arresti

Mirko

Coronavirus Italia, ogni giorno nuovo record negativo (+31.084)

Giovanni Bevacqua

Lei è ancora viva, ma per l’Inps è morta: bloccata la pensione a una anziana di 70 anni

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content