Calabria7

Minaccia una collega, una denuncia a San Giovanni in Fiore

estorsioni mesoraca

Il Gip del Tribunale di Cosenza ha emesso una misura cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa nei confronti di 48enne indagato per lesioni personali aggravate e stalking. La misura è stata ratificata dai carabinieri di San Giovanni in fiore. Le indagini hanno preso il via a seguito della denuncia di una donna di 58 anni che a seguito di vari episodi di minacce, molestie pedinamenti e appostamenti che le hanno provocato stati d’ansia e paura per la propria vita.  In particolare la donna avrebbe subito una violenta aggressione fisica presso gli uffici dove entrambi lavorano, infatti il caso non riguarda una relazione sentimentale ma il rapporto tra due colleghi nel medesimo ambiente lavorativo. Il 48enne dovrà tenersi a 300 metri dalla donna.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Latitante cosentino arrestato in Albania, accusato di truffa deve scontare 13 anni

Maria Teresa Improta

Due nuove zone rosse in Calabria tra il Vibonese e il Reggino

Sergio Pelaia

Covid e terapie intensive in Calabria, “strategia sbagliata” nella distribuzione dei posti letto

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content