Calabria7

Minicar in fiamme nel Reggino, giovani salvati dai Carabinieri

Sant’Eufemia d’Aspromonte

È finita senza conseguenze la disavventura occorsa a due ragazzi di Sant’Eufemia d’Aspromonte, rimasti intrappolati all’interno di un caseggiato in località Sorvia lungo la strada provinciale che dalla cittadina aspromontana conduce ai Piani d’Aspromonte. Era già sera quando una pattuglia di carabinieri forestali di Sant’Eufemia, in transito lungo la Provinciale, è stata fermata da un ragazzo che li ha informati di un incendio che, poco più avanti, stava divorando una minicar in sosta davanti ad una casa rurale.

Il salvataggio

Immediatamente giunti sul posto, i militari hanno appreso che all’interno del fabbricato erano rimasti intrappolati due ragazzi, impossibilitati ad uscire in quanto il mezzo, ormai in preda alle fiamme, ne bloccava la porta di ingresso, unica via di uscita. Allertata la Sala Operativa e valutata la situazione, i Carabinieri Forestali hanno deciso di intervenire senza attendere l’arrivo dei Vigili del Fuoco in quanto il fumo, attraverso la porta di ingresso, stava saturando l’interno del fabbricato rendendo l’aria irrespirabile. Sfondando la porta sono riusciti  a trarre in salvo i ragazzi, trovati in buone condizioni di salute. L’incendio, dai primi accertamenti, avrebbe avuto origine da un’anomalia elettrica nel funzionamento dell’auto. (Foto d’archivio)
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Gli rubano il telefono e lo vendono a un albanese, cinque denunce nel Crotonese

Mimmo Famularo

Parole di Vita, domani commento al Vangelo di don Gaudioso

manfredi

Distribuzione in Calabria di oltre 13mila dosi di vaccini Moderna e Janssen

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content