“Miracolo” della vita in riva al mare, mamma squalo agonizzante dà alla luce 20 piccoli prima di morire

Il Corpo forestale precisa che la presenza della verdesca vicino alle coste non rappresenta un pericolo per l'uomo
Calasetta squalo

Momento estremamente toccante sulla spiaggia delle Saline, a Calasetta (Sud Sardegna). Sebbene agonizzante, una femmina di squalo blu, meglio noto come verdesca (prionace glauca), ha partorito 20 piccoli prima di morire. L’esemplare, lungo circa due metri e con evidenti lesioni agli organi interni, ha fatto in tempo a dare alla luce gli squaletti, tutti vivi, con l’intervento delle pattuglie del Corpo forestale dell’ispettorato di Iglesias, arrivate dalla base navale e dalla stazione forestale di Sant’Antioco, dopo la segnalazione del grosso pesce spiaggiato. I Forestali hanno assistito al parto dopo aver ricevuto indicazioni dai veterinari del Centro recupero cetacei e tartarughe di Nora. I venti squaletti sono stati subito liberati in mare, ma i Forestali sono dovuti restare a lungo sul bagnasciuga perché i piccoli, disorientati, continuavano a tornare a riva, col rischio di restare intrappolati nella risacca e, dunque, di morire. Il Corpo forestale precisa che la presenza della verdesca vicino alle coste della Sardegna non rappresenta un pericolo per l’uomo, dato che raramente si avvicina alle spiagge, se non per il tempo necessario a partorire i piccoli. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il CdM ha approvato il decreto legge che permetterà di chiudere i bilanci delle Aziende sanitarie e ospedaliere del 2022
“Ci siamo mancati?” si è chiesto e ha chiesto il cantautore milanese ai tantissimi arrivati da ogni parte della Calabria e anche dalla vicina Sicilia
L'associazione degli industriali vibonesi ritiene legittima la scelta del "re del Tonno" di non iscrivere la squadra di volley al campionato
Saranno finanziati nuovi impianti di mandorlo, castagno, pistacchio, noce e nocciolo, promuovendo l’ammodernamento dei sistemi di irrigazione
Il presidente della Regione ad Agorà: "Ecco cosa sto facendo per evitare che in Calabria si verifichi ciò che è accaduto in Emilia Romagna"
Parlano i legali della dottoressa Giovanna Malara: "E' venuta meno l'incerta e precaria 'base' del licenziamento senza preavviso"
I Baschi Verdi, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Crotone, hanno effettuato due distinti interventi
Le dichiarazioni del neo pentito Megna: "Ho saputo che a sparare a Giovanni Rizzo e a zia Romana sono stati Peppe e suo padre Pantaleone"
L’uomo è stato stroncato da un infarto. Inutile la corsa in macchina con il fratello verso l’Ospedale più vicino al suo paese
Dai cinghiali ai lupi, nuova emergenza per le aziende agricole del territorio. La denuncia degli allevatori: "Nessuno ci risarcisce"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved