Misiti (M5S): “Aggressione a consigliere comunale, Scalea si ribelli”

Massimo Misiti

“L’aggressione fisica di cui è stato vittima ieri il consigliere comunale 5stelle di Scalea, Renato Bruno, colpito con calci e spintoni da due persone poi identificate dalle forze dell’ordine, sebbene sia pleonastico dirlo, va stigmatizzata con forza. E’ un atto grave che non può e non deve passare inosservato”. Lo dichiara Massimo Misiti, deputato del Movimento 5Stelle, secondo il quale “tutti i cittadini perbene di Scalea, cioè la quasi totalità  della popolazione, a prescindere dalla loro idea politica, devono provare indignazione per un gesto così inqualificabile. La politica è impegno sociale, è azione civica per il territorio e per chi lo abita. E’ evidente che il consigliere Bruno sta facendo un ottimo lavoro, sta toccando nervi scoperti, punti poco chiari. A maggior ragione – sottolinea – i cittadini di Scalea, e non solo quelli che hanno votato 5Stelle, che hanno a cuore il bene della loro citta’ hanno il dovere di non lasciare solo Bruno, ma, anzi, di sostenerlo nelle battaglie, evidentemente giuste, che sta conducendo per il bene del proprio comune e della propria gente”.

Renato Bruno, consigliere comunale del M5S,  sarebbe stato avvicinato ieri da un uomo che lo avrebbe minacciato e spintonato. Avrebbe ricevuto calci alle caviglie e qualcuno gli avrebbe detto di non farsi vedere in giro per la città

Renato Bruno, consigliere comunale del M5S,  sarebbe stato avvicinato ieri da un uomo che lo avrebbe minacciato e spintonato. Avrebbe ricevuto calci alle caviglie e qualcuno gli avrebbe detto di non farsi vedere in giro per la città

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"C'è una campagna di aggressione mirata e di falsificazione che si accompagna sempre all'aggressione politica perché c'è bisogno di colpire la credibilità"
Il caso
Mangialavori e Limardo accolgono l'appello dei sindacati: "E’ un patrimonio della nostra città"
Esperti a confronto a San Gregorio d'Ippona. Per rilanciare il settore occorre mettere all’angolo le forze oscure e criminali che tolgono risorse alle produzioni pulite e legali
Dal governo una ulteriore stretta sull’uso degli smartphone durante le lezioni
La dichiarazione del presidente della Regione scatena le reazioni dei leghisti calabresi: "Attaccare gli alleati è sgradevole"
A seguito delle querele sporte dagli automobilisti coinvolti, la polizia ha individuato la donna e l'ha denunciata
Il cane sarebbe scappato da una casa approfittando del cancello aperto: non sarebbe il primo episodio di aggressione
"Inammissibile": così la Scuola Normale Superiore e la rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna
Previsti possibili temporali e mareggiate lungo le coste. Si consiglia di evitare le soste specialmente sul lungomare e sul litorale
La donna chiedeva più collaborazione del compagno nelle faccende domestiche. Per lui, "la convivenza era insopportabile"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved